Famiglie felici? - Possibile! Ma non per il consumo di prodotti commerciali

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Forza e gioia sono nella sua dimora. (1 Cronache 16:27) - Nel giardino dell'Eden, Dio constata che la solitudine di Adamo non è buona; pertanto gli prepara "un aiuto convenevole". Allora quanto è grande la gioia di Adamo! Eva è "ossa delle sue ossa, carne della sua carne." Tutta la gioia del marito consiste nell'aver teneramente cura di sua moglie (come Cristo lo fa per la Chiesa che è il suo corpo - Efesini 5:28), ed ella sa ben contraccambiargli questo amore. Che gioia e che sicurezza per i figli allevati in un tale focolare! E' il clima in cui il loro essere morale potrà crescere e sbocciare, la scuola in cui si forgerà la loro mente, imparando ad amare gli altri (Efesini 5:22-6:4).
 
Il cristianesimo è un richiamo alla gioia. L'amore non esige mai, dona. Si è felici di dare felicità a colui o a colei che si ama. E' per aver dimenticato questi principi divini che il mondo è pieno di adulteri, di separazioni, di divorzi. Per rimediare a questi disastri e a queste miserie, abbiamo ancora oggi tra le mani la guida infallibile per costruire o ricostruire il nostro focolare su basi sane: la Parola di Dio. Vogliamo vivere nelle nostre case una vita felice e serena?
 
Lasciamoci dirigere dagli insegnamenti della Bibbia. "Tutte queste benedizioni verranno su te... se darai ascolto alla voce dell'Eterno, l'Iddio tuo. Egli... ti benedirà, e ti moltiplicherà" (Deuteronomio 28:2-6; 7:13).
 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri