Ebrei 2:5-18 - La superiorità di Gesù Cristo su tutto e su tutti

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Ebrei 2:5-18 - La volontaria umiliazione di Gesù e le necessarie sue sofferenze, affinché noi potessimo essere salvati.
Maurizio Todaro
Roma 16 novembre 2020

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • 49:45 - Ebrei 3:1-19 - Siamo di Cristo se perseveriamo fino alla fine. Essere di Cristo è il privilegio più grande perché Cristo è il top del top, superiore anche a Mosè. Con lo sguardo fisso su di Lui e con l'aiuto reciproco progrediamo insieme sino alla fine.

  • Ebrei 4:14-5:10 - Gesù è stato completamente solidale con noi esseri umani, soffrendo come noi, ma anche per noi. Ha infatti svolto la missione che Dio gli aveva affidato, e ora può soccorrerci nelle nostre tentazioni, avendole superate vittoriosamente.

    Roma 6 dicembre 2020
    Danny Pasquale 

  • Ebrei 1:1-3 - I primi versetti della Lettera agli Ebrei affermano che Dio ha parlato in tante occasioni e in tante modalità, ma soprattutto nel suo figlio Gesù. E quel che ha detto è meraviglioso! Quindi ascolta attentamente!
    Roma 25 ottobre 2020
    Danny Pasquale

  • qui in pdf

    Gesù. E' scritto di Lui:

  • Capitano, appellativo di gergo militare utilizzato spesso anche in altri ambiti, come per esempio film di fantascienza, indimenticabile il capitano Kirk della Saga Star Trek, un esempio fra tanti. Capitano  è un grado militare, infatti, di molte forze armate ed anche corpi di polizia. Anche nella marina mercantile questo termine è entrato in uso.

    Il Capitano è il massimo grado degli ufficiali inferiori, superiore al tenente e subordinato al maggiore.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri