Un mimo per i diritti umani

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

In occasione della celebrazione per i 15 anni di Compassion in Italia, siamo lieti di invitarti a un evento che…ti lascerà senza parole! Già perché senza parole sarà lo spettacolo del mimo Carlos Martinez, conosciuto in tutto il mondo per la sua incredibile capacità di far parlare il viso, le mani e soprattutto il cuore.

Ancora oggi purtroppo molti dei diritti umani sanciti dalla Dichiarazione Universale (redatta nel 1948) vengono violati, ma noi, insieme a te, vogliamo fare la nostra parte per garantire libertà e giustizia ai poveri della terra. Scarica la locandina pdf (1,84Mb).

Questa iniziativa è stata pianificata prima che si verificasse l’immane tragedia di Haiti, ma questo non fa che rafforzare la necessità di trovarci insieme per riflettere sull’importanza della solidarietà e dell’impegno in favore del nostro prossimo. Ogni essere umano ha diritto alla vita e alla speranza: ti aspettiamo per ribadirlo insieme!

Human Rights - Diritti Umani

Venerdì 26 febbraio 2010

ore 20.30

Teatro Crocetta

Via Piazzi 25, Torino

Ingresso libero

Nel corso della serata sarà presentato un breve aggiornamento sui programmi di Compassion, incluso il programma di aiuto per Haiti, e sarà possibile incontrare lo staff che sarà a disposizione per ogni domanda e chiarimento sul sostegno a distanza.

Ricorda che la partecipazione è gratuita ma i posti sono limitati. Prenota il tuo posto.

Puoi farlo telefonando all’800.462999 oppure inviando un’email a info@compassion.it This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it .

È importante indicare il numero di posti richiesti, il nome della persona di riferimento e un recapito telefonico. Ti verrà poi inviato un tagliando di prenotazione che dovrai presentare al tuo arrivo in teatro. La prenotazione dei posti scadrà alle 20.15.

Fonte: www.compassion.it

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta