Consacrazione _ Cammino

Il senso delle cose di Dio

Nel nostro cammino con il Signore non sempre siamo pronti ad accettare lo svolgersi dei suoi piani per noi, soprattutto quando questi prevedono di affrontare esperienze di sofferenza. A ciò che Dio vuole per il nostro bene, contrapponiamo la nostra visione personale di bene. La Croce è là a mostrarci che "le cose di Dio" vanno in senso contrario ai nostri desideri, ma solo in quelle "cose" si realizzano le benedizioni.

Ascoltare senza capire

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Dove stai guardando?

Quando ero bambino, non c'era incontro della chiesa nel quale non venisse evocato nel canto, nelle preghiere o nelle letture bibliche il ritorno del Signore. Spesso gli incontri della chiesa si concludevano con un canto d'invocazione di Cristo, pensando alle parole conclusive delle Scritture ("Vieni, Signore Gesù!", Ap 22:20), ma anche alla eventualità che Signore ritornasse fra un incontro e l'altro della chiesa. In questo modo veniva espresso il desiderio di tutti di essere "rapiti" per "incontrare il Signore nell'aria" ed essere così per "sempre con il Signore" (1Te 4:17).

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Disposto a tutto

L'affermazione "sono disposto a tutto" è probabilmente tra le frasi più forti che un essere umano può affermare, molto spesso frutto di una molteplicità di concause negative; parafrasando si potrebbe altresì dire: "Sono arrivato alla frutta, mi trovo con le ginocchia a terra, non ho niente da perdere, non c'è altra via d'uscita, devo riuscirci a qualsiasi

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Atti 7:54 - 8:4 - Con la testa fra le nuvole Nicola Berretta

Ma Stefano, pieno di Spirito Santo, fissati gli occhi al cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla sua destra, e disse: "Ecco, io vedo i cieli aperti, e il Figlio dell'uomo in piedi alla destra di Dio"

Predicazione audio tratta dal capitolo 7 e 8 (versetti 7:54 - 8:4) degli Atti degli Apostoli.
 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La mente: il campo di battaglia

C'è UNA GUERRA IN CORSO. La tua mente è il campo di battagliaPreoccupazioni, dubbi, confusione, rabbia e sentimenti di condanna: ognuno di questi sono attacchi della nostra mente. Se soffri a causa dei pensieri negativi, rincuorati! Joyce Meyer ha aiutato milioni di persone a vincere queste importanti battaglie e può aiutare anche te. Nel suo bestseller più conosciuto, l'amata autrice e ministro mostra come sia possibile cambiare la propria vita, cambiando la propria mente.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Testimoniare la propria salvezza in Cristo su Facebook

Le cose che avete imparate, ricevute, udite da me e viste in me, fatele; e il Dio della pace sarà con voi. (Filippesi 4:9)
Ecco qui come in un versetto molto chiaro, accompagnato nella Bibbia da molti altri, il Signore, per bocca dell'apostolo Paolo, ci fa arrivare un messaggio cristallino.
 
Un concetto che Cristo vuole radicare nel cuore di quanti dichiarano di essere stati salvati da Cristo.
Un insegnamento per tutti i membri della chiesa di Cristo.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Buon anno! - Tempo di bilanci

Siamo alla fine di un altro anno. Per molte aziende è tempo di bilanci. Considerare le entrate e le uscite. Cosiderare o riconsiderare le decisioni prese per programmare il prossimo futuro.
Forse è un'occasione di bilancio anche per le persone. Verificare quello che siamo stati e quello che, se Dio vuole, possiamo ancora essere.
In questa predicazione audio tratta dalla lettera di Timoteo ascoltiamo il bilancio che fa Paolo della Sua vita.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

L'investimento più redditizio

Cominceremo con una doverosa premessa: quando il Comitato di Redazione scelse il tema di questo numero, ovvero il titolo di questo articolo, eravamo ancora lontani dalla drammatica situazione di emergenza nazionale nella quale si trova purtroppo oggi il nostro Paese. Ancor più, quindi, troviamo sia importante pubblicarlo.
Come italiani, in genere, siamo persone concrete.

L'incertezza del futuro fa più paura della realtà
Noi italiani siamo in generale persone concrete.
La storia degli ultimi decenni lo ha continuamente dimostrato.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il conflitto tra immaginazione e volontà

Quando l'immaginazione e la volontà entrano in conflitto è sempre l'immaginazione che vince. Immaginare è proiettare figure mentali sullo schermo della nostra mente. Significa creare nel nostro pensiero quello che vogliamo avvenga nella nostra vita. Il tempo, i talenti e tutte le altre risorse della persona vengono impegnate e dedicate allo scopo di realizzare gli obiettivi dell'immaginazione.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il Signore ascolta - Una minaccia o una promessa?

IL SIGNORE ASCOLTA, è nelle cose piccole, si gloria delle minime.
Pensiamo a Davide, pastorello gracilino. A Gedeone, minimo tra le tribù d'Israele, come pure Saul.
E Gesù, incarnatosi in una famiglia di falegnami!
Certamente Dio si mostrerà  tutta la Sua gloria e all'ora si dirà: monti cadeteci addosso, infatti è scritto in Apocalisse al Cap. 6:

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Consacrazione _ Cammino

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri