In ogni passo - Isabela Fernandes

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Il giorno diventava la notte
Le mani che tremavano
Davvero non riuscivo a svegliarmi
Dal buio in cui dormivo io
Nel buio camminavo io

Ma in ogni passo
Dio era accanto a me
Anche quando io non ero in grado di vedere
Che in ogni passo
Lui conduceva, Lui sosteneva me
Lungo questa strada

D'un tratto mi sentivo seguita
Mi voltai ma non vidi nessuno
Strano, non avevo paura
Le mie mani non tremavano più
E la notte si schiariva di blu

Ma in ogni passo
Dio era accanto a me
Anche quando io non ero in grado di vedere
Che in ogni passo
Lui conduceva, Lui sosteneva me
Lungo questa strada

Era un giorno senza sole, camminavo nel grigiore
Consumandomi le suole verso un posto migliore
In un passo la mia volontà di arrivare in alto
Nell'altro la tenacia di chi vien dal basso
Oggi seguo la Sua strada a piedi nudi su ogni sasso
Con la certezza che ogni passo è sorretto dal Suo sguardo
Ho la certezza che ogni passo è sorretto dal Suo sguardo
Oggi scelgo la Parola tra milioni di parole
Converte il mio silenzio e mi rende un vincitore

AddThis Sharing Buttons

Share to Facebook

Share to TwitterShare to MessengerShare to WhatsAppShare to TelegramShare to Copy Link

Autori: Marco Canigiula, Francesco Sponta
Edizioni: AM Production

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta