Come pregare?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

La preghiera deve essere semplicemente un incontro con il Padre; una conversazione con Dio. Osservate Gesù mentre prega.
Non c'è nulla di liturgico, di teatrale, di artificioso; Egli parla con semplicità rivolgendosi spontaneamente al Padre. Sembra che Egli veda il Padre vicino a Se e che Gli rivolgeva con naturalezza la parola.

La Sua è una vera conversazione, piena di fiducia, di confidenza. Questa è la preghiera!

Le frasi artificiose, le parole ben composte o meccaniche non aiutano il credente ad incontrare il Signore, anzi lo allontanano da Lui, crano un'atmosfera falsa, una cortina di formalità religiosa. Il credente si deve esercitare ad usare il suo diritto di famiglia con il Padre; deve imparare a parlarGli con semplicità, con naturalezza e in piena confidenza.

Se qualche volta non trova parole per una conversione, deve desiderare ugualmente di trovarsi nella Sua dolce e gloriosa presenza...

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri