Uniamoci nel Signore.

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Carissimi fratelli e sorelle,  per la grazia che nostro  Signore  ogni giorno ci dona, vi scrivo, consapevole che l’amore di Cristo ci sostiene e ci guida, incoraggiandoci in ogni nostro bisogno, in ogni nostra speranza, che non è soltanto necessità delle cose del mondo, ma nella verità  e per la verità di chi crede nel Signore, è una  strada, una via, dove tutto converge a Lui, ecco di cosa abbiamo bisogno, e per la  necessità di questo bisogno che io vi invito di  rimanere uniti nel Signore,  e vi esorto nell’umiltà di  percorrere insieme questa strada aiutandoci amorevolmente gli uni con gli altri, la chiesa di nostro Signore non vuole essere divisa, ma unita in Cristo.

Adesso io carissimi, poiché non molti giorni addietro partecipando ad un convegno organizzato da una chiesa ho visto e assistito alla predica che il Pastore ha fatto a tutti i presenti dove  ho potuto constatare che egli non ha affatto lanciato questo messaggio, ma con l’autorità delle sue parole ha cercato di imprimere nei cuori un messaggio differente il quale  non trova fondamento nelle parole di Cristo nostro Signore. Ora voi carissimi operate con zelo, affidandovi all'opera del discernimento pregate il Signore è non ascoltate mai parole di divisione, non operate mai in questo, ma unitevi tutti affinchè le nostre diversità siano in Dio unità. 

Vostro fratello Giuseppe

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta