Temi Dio!

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

qui il file mp3

«Bada ai tuoi passi quando vai alla casa di Dio e avvicínati per ascoltare, anziché per offrire il sacrificio degli stolti, i quali non sanno neppure che fanno male», dice l'Ecclesiaste nel suo libro.

E' un ammonimento a non avere una religiosità parolaia e centrata su sé stessi, «perché tu sei sulla terra e Dio è in cielo», continua sempre l'Ecclesiaste.

E conclude: «Perciò temi Dio».

Fonte:
http://www.ilvangelo.org
N.B. - Questo materiale è totalmente gratuito. Ci preme sottolineare
che è vietato l'uso di tale materiale con fini diversi da quelli
dell'autore e diversi dallo scopo di questo sito. Il materiale può
essere doppiato e usato liberamente solo allo scopo di dare gloria
all'Iddio della Bibbia, e portare luce al messaggio del Vangelo. Il
nostro desiderio è che il messaggio registrato possa portare anime alla
salvezza eterna, che si ottiene soltanto per la fede sincera e totale
nel sangue versato da Gesù Cristo sulla croce.

Chiesa Cristiana Evangelica
Via Bligny, 22/A - 42100 Reggio Emilia (Italy)
Casella Postale 401
E-mail: info@ilvangelo.org

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Giuseppe Martelli è uno degli anziani della Chiesa Cristiana Evangelica di Finocchio (Roma).

    questo il contatto:
    Via Cassaro 80-84
    - B.ta Finocchio - Roma 00132
    Contatto: gm1964|chiocciolina|fastwebnet.it

  • Da una serata tra fratelli e sorelle meditando il salmo 128. Beato significa gioia profonda e soddisfazione piena a prescindere le circostanze.

  • Gli uomini hanno spesso assegnato dei nomi alle varie epoche: era della ragione, dell'acquario, della generazione perduta, del dubbio; era moderna; era del postmodernismo, dell'ottimismo, e molti altri.
     
    Queste definizioni si adattano solo vagamente, perché contrassegnano una parte e non l'intera epoca. Se si dovesse trovare un appellativo per connotare la nostra epoca, forse anche nella sua totalità, questo potrebbe essere "l'era dissacrante". Il concetto di sacro è quasi inesistente.
  • Ebrei 12:18-29 - Il grande privilegio che abbiamo ricevuto in Cristo Gesù è quello di poterci accostare liberamente a Dio, per la Grazia che ci deriva dal suo sacrificio perfetto. Il brano di oggi ci mostra un altro ingrediente essenziale: il Timore di Dio. La Grazia priva del Timore ci rende presuntuosi e indulgenti sul nostro peccato, mentre il Timore di Dio non abbinato alla Grazia genera in noi un terrore di Dio che ci allontana dalla Sua presenza.

  • Come può il Signore utilizzarmi se ho paura di deluderlo? Questa la domanda che si pone e ci pone una cara sorella prossima al battesimo (Ladyp74).

    Cara sorella credo che porsi questa domanda sia un bene e rappresenti proprio il presupposto affinche il Signore possa utilizzarti.

    Provo a spiegarmi.

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta