Religioso ma perduto

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

"Non chiunque mi dice: «Signore, Signore!" entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la Folontà del Padre mio che è nei cieli. Molti mi diranno in quel giorno: «Signore, Signore, non abbiamo noi profetizato in nome tuo e in nome tuo cacciato demoni, e fatto in nome tuo molte opere potenti?". Allora dichiarerò loro: «io non li ho mai conosciuti; allontanatevi da me, voi tutti operatori d'iniquità" (Matteo 7:21-23).

Milioni di persone che sperano di andare in cielo andranno, invece, nei tormenti dell'inferno! Migliaia di persone buone, morali, membri di chiesa e anche che lavorano per la chiesa, sacerdoti e predicatori, scopriranno di essere perdute, mentre speravano di essere salvate!

Saranno condannati e scacciati dal cielo, mentre speravano di essere approvati e ricevuti nella gloria eterna. Questo è il chiaro ed esplicito significato delle parole del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo, citate qui sopra.

Leggi qui il trattato

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

Potrebbe interessarti..

  • Giovanni 4 - L'incontro di Gesù con la donna samaritana cambia in lei tutta la visione della sua vita materiale e spirituale. La tradizione religiosa perde significato e trova la "bistecca"..

  • Delle volte ho la netta sensazione di essere come i farisei di un tempo, vi ricordate cosa diceva il nostro Signore di loro? Non riuscivano a cogliere l’evidenza della profezia dei profeti che si stava avverando, avevano davanti ai loro occhi l’oscurità della tradizione e dei precetti degli uomini.
     
    16:1 I farisei e i sadducei si avvicinarono a lui per metterlo alla prova e gli chiesero di mostrar loro un segno dal cielo.
  • Matteo 21:12-17 - Gesù scaccia i mercanti dal tempio. Gesù contesta radicalmente le pratiche religiose del tempo e la "religione" mercenaria che vi si praticava.
    Roma 22 settembre 2019

  • La salvezza è in Gesù non in una religione. Gesù non ha fondato una religione. Anzi, ha avuto parole molto dure nei confronti della religione del Suo tempo. "Razza di vipere, sepolcri imbiancati belli di fuori e squallidi dentro".
     
    La salvezza è in Gesù non in una religione. Per fede in Lui abbiamo il perdono e la vita eterna. Niente da pagare, nessuna opera da compiere, solo accettare quello che Gesù ha fatto per noi. La Sua morte e la Sua resurrezione.
  • Il Greco dice: Uomo, conosci te stesso;
    Il Romano dice: Uomo, governa te stesso;
    Il Cinese dice: Uomo, migliora te stesso;
    Il Buddista dice: Uomo, annulla te stesso;
    L'Induista dice: Uomo, immergiti nella somma universale di tutto;
    L'Islamico dice: Uomo, sottometti te stesso.

    Ma Cristo dice: "Senza di me non potete far nulla"
    e, in Lui, il cristiano dice:"Io posso ogni cosa in CoLui che mi fortifica"- Filippesi 4:13

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri