Islam _ Mussulmani _ ISIS _ Appunti

Come si rivela Dio? - Una parola ai mussulmani

I musulmani, così come i cristiani, sostengono di essere i depositari della fede di Abraamo. Sia gli uni che gli altri hanno i loro profeti e Sacre Scritture che accuratamente conservano la rivelazione di Dio o di Allah. Ma cosa intendono dire con la parola "rivelazione"? Tutti coloro che vogliono cercare di adorare il Solo Vero Dio, sono d'accordo n eli 'affermare che Dio deve rivelare Se stesso. I nostri migliori sforzi non basterebbero a scoprire alcunché di Lui: abbiamo bisogno che Lui riveli Se stesso.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Cosa ha fatto di sbagliato Adamo? - Una parola per i mussulmani

L'opinione musulmana
Allah disse ad Adamo e sua moglie di vivere nel Giardino e di mangiare tutto quello che volevano dei tanti e lussureggianti alberi che c'erano.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Mosab Hassan Yousef convertito a Cristo

Mosab Hassan Yousef il figlio del fondatore del gruppo terroristico palestinese di Hamas ora è un seguace di Gesù Cristo.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Ex mussulmana diventata cristiana

Video testimonianza di un ex mussulmana:
Fonte:   http://www.youtube.com/user/Islamikando

ex_mussulmana

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Romani 8:15-16 - Da orfano mussulmano a figlio di Dio in Cristo

Un caro fratello del mondo islamico, convertito a Cristo tra mille peripezie, ci porta un pensiero sull'essere orfani di Dio e sulla gioia di trovare il Padre attraverso Gesù Cristo.

15 E voi non avete ricevuto uno spirito di servitù per ricadere nella paura, ma avete ricevuto lo Spirito di adozione, mediante il quale gridiamo: «Abbà! Padre!» 16 Lo Spirito stesso attesta insieme con il nostro spirito che siamo figli di Dio. Romani 8

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il giorno delle locuste

In Apocalisse 8 leggiamo di sette angeli che suonano sette trombe. Questi potenti squilli avvertono tutta l'umanità di terribili calamità che stanno per riversarsi sulla terra.

I primi quattro squilli avvertono di un incredibile inquinamento che avvelena gli alberi, l'erba, i fiumi ed i mari, ma anche l'aria. Le acque diventano amare, ed i cieli si oscurano su un terzo della terra.

Poi nel capitolo 9, giunge un quinto avvertimento. Descrive un'invasione mondiale di locuste:

facebook icona twitter iconawhatapps icona

E pensare che il cristianesimo è nato in Medio Oriente....

Sopravviverà il cristianesimo in Medio Oriente?
Dopo i fatti in Egitto, pubblichiamo l’estratto di un articolo di John Graz, direttore del dipartimento Affari Pubblici e Libertà Religiosa della Chiesa avventista mondiale e dell’Associazione Internazionale per la Libertà Religiosa. - Fonte: notizie avventiste

facebook icona twitter iconawhatapps icona

01.01.2011 - Nigeria: la conta dei morti sale

I cristiani sono ancora sotto attacco e ancora una volta la stampa nazionale parla di scontri tra cristiani e musulmani. Leggete quanto riporta un'ansa di ieri: "Si aggrava il bilancio degli scontri tra cristiani e musulmani in Nigeria: 86 persone - secondo fonti di un'agenzia governativa - hanno perso la vita nelle violenze avvenute nella cittadina di Jos (nel centro del Paese) alla vigilia di Natale. Oggi un gruppo islamista nigeriano, la "Jamàatu Ahlus-Sunnah LiddàAwati Wal Jihad",che si ispira ai talebani afghani, ha rivendicato gli attacchi, che sarebbero avvenuti anche con uso di bombe e esplosivi, a quanto riferito da testimoni locali.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

15.03.2010 - Evangelici arrestati in Marocco

RABAT (Marocco) - È sempre più critica la situazione degli evangelici in Marocco: sono decine i missionari arrestati o espulsi dal Paese con l'accusa di proselitismo.

Il timore che i musulmani abbraccino la fede cristiana ha portato il Governo del Marocco a espellere numerose persone e ad arrestarne altre; una trentina di credenti, in maggior parte evangelici anglosassoni, hanno dovuto lasciare il Paese, altrettanti sono stati arrestati, tra cui anche una donna coreana.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Testimonianza di Migael Ganj, ex mussulmano

Nacqui nella cultura mussulmana. Già all'età di 12 anni cominciai a praticare l'islam, la religione della mia famiglia e del mio paese, condannando severamente il cristianesimo. Il mio traguardo di allora era quello di assomigliare, o possibilmente di imitare il più possibile Maometto, il fondatore dell'Islam. Digiunavo spesso, passavo molto tempo nella moschea (il luogo di preghiera die mussulmani) e leggevo tutti i giorni il Corano, il loro libro sacro.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Islam _ Mussulmani _ ISIS _ Appunti

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta