BARBERA Domenico

Neemia 3 - Si riparano porte e si aggiustano finestre - Ditta Nehemia

Inizia il lavoro di riparazione - premessa - Il capitolo tre di Nehemia, non è solamente una sezione che elenca le tante persone che presero parte al gran lavoro di riparazione, ma è soprattutto il capitolo che parla dell’inizio dell’attività, la maniera come ciò venne impostato e la sua finalità. Inoltre, vi è la descrizione dettagliata per quanto riguarda la restaurazione delle mura.

Delle undici porte:

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Fare del bene per amore di qualcuno

"Davide disse: «C'è ancora qualcuno della casa di Saul, al quale possa fare del bene per amore di Gionatan?» C'era un servo della casa di Saul, di nome Siba, che fu fatto venire da Davide. Il re gli chiese: «Sei tu Siba?» Egli rispose: «Servo tuo». Il re gli disse: «C'è ancora qualcuno della casa di Saul al quale io possa far del bene per amore di Dio?» Siba rispose al re: «C'è ancora un figlio di Gionatan, storpio dei piedi». Il re gli disse: «Dov'è?» Siba rispose al re: «È a Lodebar in casa di Machir, figlio di Ammiel».

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Davide salva Cheila dai filistei

Davide consulta Dio

"Vennero a dire a Davide: «Ecco, i Filistei hanno attaccato Cheila e saccheggiato le aie». E Davide consultò il SIGNORE, dicendo: «Devo andare a sconfiggere questi Filistei?» Il SIGNORE rispose a Davide: «Va', sconfiggi i filistei e salva Cheila». Ma la gente di Davide gli disse: «Tu vedi che già qui in Giuda abbiamo paura; che sarà di noi, se andiamo a Cheila contro le schiere dei Filistei?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La sfida di Goliat

Quest’uomo, faceva leva sul suo valore di combattente e, credeva d’essere invincibile: basta pensare alla sua statura: più di tre metri di altezza; alla sua corazza a squame del peso di 320 kg; alla punta della sua lancia del peso di 9 kg, e a tutta l’armatura che aveva. Inoltre, un uomo lo precedeva portando il suo scudo; era veramente il terrore di tutto l’esercito Israelita.
 
 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Si ripara la porta del letame...

«Malkijah,figlio di Rekab, capo del distretto di Beth-Hakkerem, riparò la porta del Letame; la costruì, e vi mise i suoi battenti, le serrature e le sbarre» (Nehemia 3:14).

L‘incarico di riparare la porta del Letame venne affidato a uno dei sette capi che vengono menzionati nel capitolo 3 di Nehemia. I nomi di questi capi sono:

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Abbonamento a BARBERA Domenico

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri