Mina Welby

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Ospiti della puntata di "Ricomincio da qui" trasmissione di Rai 2 del 21 febbraio 2008, Mina Welby, moglie di Piergiorgio Welby e la madre Luciana Welby.

"Ricomincio da qui" una trasmissione che francamente non ho mai visto. Ma questa puntata, che ho avuto modo di ascoltare su Radio Radicale, mi ha colpito e mi ha fatto riflettere.

Infatti oltre alla guerra di religione che si scatena in questi giorni e che per opportunismi elettorali trova una grossa cassa di risonanza e un ulteriore picco di ipocrisia, c'è la storia di un uomo, c'è la storia di molti uomini e donne.

Personalmente sono arrivato a questa conclusione:
- E' necessario e dovuto il mio rispetto alla volontà di chi, tra moltissime privazioni e sofferenze, decide di lottare fino all'ultimo istante della propria vita e trova il coraggio di affrontare giorno dopo giorno;

- E' necessario e dovuto il mio rispetto alla volontà di chi, tra moltissime privazioni e sofferenze, decide di non lottare fino all'ultimo istante della propria vita e trova il coraggio di dire basta;

- E' necessario e dovuto il mio rispetto alla volontà di chi, abbia espressamente deciso in anticipo, testamento biologico, il da farsi in caso di malattia o trauma che lo renda in coma vegetativo.

Che ne pensi?

____________

vedi anche: http://www.fainotizia.it

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • E' passato un anno dalla morte di Welby. Abbiamo vissuto nella stessa borgata, calpestato i stessi viali, di certo ancora mi emoziona il suo ricordo. Scrivevo, un'anno fa dopo i suoi funerali...

    -----------

    24 dicembre 2006

  • Questa mattina durante la consueta rassegna stampa di Radio Radicale, mi tiene compagnia mentre mi preparo per andare a lavoro ho ascoltato, tra le varie notizie, qualla che annunciava l'inaspettata e sorprendente sentenza di autorizzazione della Corte d’appello civile di Milano  per l’interruzione del trattamento di alimentazione forzata di Eluana Englaro.

  • Il caso Eluana fa ancora discutere. E divide la societa' italiana tra credenti e non credenti. O almeno cosi' sembra. Ne parliamo con il filosofo Salvatore Natoli.

    Fonte: http://www.radiovocedellasperanza.it

  • "Ora Eluana puo' morire. La Cassazione: stop all'alimentazione. La Chiesa: così e' euanasia" (da "La Stampa" del 14-11-2008).

    Con la sentenza della Cassazione (14 novembre 2008) si conclude la vicenda giudiziaria attorno al caso di Eluana Englaro, da oltre 16 anni in coma. In questo numero de "L'altrobinario" Davide Mozzato e Claudio Coppini riflettono su questa vicenda umana e sulla battaglia ideologica nata attorno a questo caso, insieme al teologo valdese Fulvio Ferrario e a Meri Negrelli, vice-presidente dell'associazione "Libera uscita"

  • Povera Eluana, poveri genitori. Una storia senza fine. Speculazioni, convinzioni, accuse. Eppure oggi ho trovato personalmente condivisibile delle affermazioni provenienti proprio da dove non te l'aspetti.

    Fonte: Roma, 5 feb. - (Adnkronos)

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri