Luce e fedeltà

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Le tenebre vorrebbero spegnere la luce che Dio ha messo in noi, il lucignolo della nostra fede forse sta fumando e sembra quasi che ormai siamo destinati a soccombere, ma non è così.

Seppure le tenebre cerchino di sopraffare la luce, perfino la più piccola scintilla e la più flebile luce continuerà a risplendere, anzi, per quanto buio ci possa essere un piccolo fiammifero acceso saprà illuminare le tenebre più fitte.

Prima di tutto perchè la luce non siamo noi ad originarla, noi la riflettiamo; non siamo noi ad alimentarla, è lo Spirito Santo ad essere il nostro "combustibile", quello che dobbiamo fare noi è mantenere pulito lo "stoppino" del nostro cuore, la nostra mente sgombriamo di ogni cosa che potrebbe impedire all'olio dello Spirito Santo di fluire liberamente in noi: puliamo la nostra mente e il nostro cuore da ogni tracce di tenebre.

Giovanni 1
In lei era la vita; e la vita era la luce degli uomini;
la luce splende nelle tenebre, e le tenebre non l'hanno sopraffatta.

Fonte: Svolta - Diario Cristiano

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri