Louis Pasteur - Aneddoto

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Nessuno può venire a me, se il Padre che mi ha mandato non lo attira, e io lo risusciterò nell'ultimo giorno. Sta scritto nei profeti: "E tutti saranno ammaestrati da Dio". Ogni uomo dunque che ha udito e imparato dal Padre, viene a me. Non che alcuno abbia visto il Padre, se non colui che è da Dio; questi ha visto il Padre. In verità, in verità vi dico: Chi crede in me ha vita eterna. Giovanni 6:44-47

Questa è una aneddoto realmente accaduto nel 1892: un uomo di 70 anni viaggiava in treno, al suo fianco c'era un giovane studente universitario, che leggeva un libro di scienza.

L'uomo, invece, leggeva un libro nero.
Il giovane si rese conto che era la Bibbia, e che era aperto nel libro di Marco. Senza tante cerimonie, il ragazzo smise di leggere e chiese al vecchio:
- Crede ancora in questo libro pieno di favole e superstizioni?
- Sì!
- Ma non è un libro di credenze, è la Parola di Dio. Mi sbaglio?
- Certo che sì!
- Penso che lei dovrebbe studiare la storia generale. Quindi, vedrà che la Rivoluzione Francese, che si è verificata più di 100 anni fa, ha mostrato la miopia della religione. Solo le persone ignoranti credono ancora che Dio creò il mondo in sei giorni. Lei deve sapere un po' di più su ciò che gli scienziati dicono in proposito.
- Davvero? E cosa dicono gli scienziati sulla Bibbia?
- Beh, disse lo studente, devo scendere alla prossima stazione, ma mi lasci il suo biglietto da visita, e le invierò il materiale per posta.

Così il vecchio aprì lentamente il taschino, e gli dette il suo biglietto da visita. Quando il giovane lesse ciò che era scritto, uscì mortificato, con la testa giù.
Nel biglietto era scritto:
"Louis Pasteur - Direttore del'Istituto di Ricerca Scientifica della Ecole Normale de Paris.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri