Giosuè - 16

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Territorio toccato a Efraim

Gs 17; De 33:13-16

  16:1 La parte toccata in sorte ai figli di Giuseppe si estendeva dal Giordano presso Gerico, verso le acque di Gerico a oriente, seguendo il deserto che sale da Gerico a Betel per la regione montuosa.

  16:2 Il confine continuava poi da Betel a Luz, e passava per la frontiera degli Architi ad Atarot,

  16:3 scendeva a occidente verso il confine dei Giafletei sino al confine di Bet-Oron disotto e fino a Ghezer, e terminava al mare.

  16:4 I figli di Giuseppe, Manasse ed Efraim, ebbero ciascuno la loro eredità.

  16:5 Questi furono i confini dei figli di Efraim, secondo le loro famiglie.

Il confine della loro eredità era, a oriente, Aterot-Addar, fino a Bet-Oron disopra;

  16:6 continuava, dal lato di occidente, verso Micmetat al nord, girava a oriente verso Taanat-Silo e le passava davanti, a oriente di Ianoà.

  16:7 Poi da Ianoà scendeva ad Aterot e a Naara, toccava Gerico, e terminava al Giordano.

  16:8 Da Tappuà il confine andava verso occidente fino al torrente di Cana, e terminava al mare.

Tale fu l'eredità della tribù dei figli d'Efraim, secondo le loro famiglie.

  16:9 In più, c'erano le città, tutte città con i loro villaggi, messe da parte per i figli d'Efraim in mezzo all'eredità dei figli di Manasse.

  16:10 Essi non scacciarono i Cananei che abitavano a Ghezer; e i Cananei hanno abitato in mezzo a Efraim fino a oggi, ma sono stati soggetti a servitù.

 

Giosuè - Indice

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri