Tre modi efficaci di evitare i conflitti

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Dalla testimonianza di fratelli e sorelle che hanno messo in pratica questo comandamento di Gesù rileviamo che la maggior parte degli attriti trova la morte in questa procedura. Tu e tuo fratello faccia a faccia, senza parlarne con altri, senza coinvolgere nessuno, senza scriverlo su Facebook. Questo è il primo passo per risolvere attriti, offese, etc. Tra l'altro il Signore non ci dice di aspettare che l'altro ci chieda scusa, magari condividendo l'offesa con altri, ma di anadre tu da tuo fratello. Fare questo smorzerebbe da subito incendi che possono divorare foreste (chiese o famiglie).

Grazie Gesù per i tuoi consigli (ordini)!

"Se tuo fratello ha peccato contro di te, va’ e convincilo fra te e lui solo. Se ti ascolta, avrai guadagnato tuo fratello."
| #Matteo 18:15 NR06

-----------------------

Il litigare o discutere con animosità e ostlità è il modo più sicuro per distruggere le amicizie e i rapporti interpersonali.

La Bibbia offre molti consigli su come evitare i conflitti.
Ecco alcuni consigli biblici da considerare:

1. L'antitodo dei conflitti è l'amore.
"L'odio provoca liti, ma l'amore copre ogni colpa" (Proverbi 10:12).

2. L'accettare umilmente i consigli può aiutarci ad evitare conflitti.
"Dall'orgoglio non viene che contesa, ma la saggezza è con chi dà retta ai consigli" (Proverbi 13:10).

3. Essere lenti all'ira è un altro antidoto delle discordie.
"L'uomo collerico fa nascere contese, ma chi è lento all'ira calma le liti" (Proverbi 15:18).

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri