Ti dico...tu sei Pietro e...

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Pace...  In Matteo 16:15-19, possiamo leggere quel che viene definito "Il primato di Pietro"....

Io personalmente, non mi preocupo più di tanto, per me, il Primo della chiesa, è il promogenito dai morti!...Gesù!... Ma, ritornando alla diatriba su chi è il capo della chesa in terra, mi piace fare osservare che nel dialogo che Gesù intavola con i Suoi apostoli, a proposito di ciò che dicono di Lui, di Gesù, ecco che in Matt:16:16, Simon Pietro, da la risposta giusta, non per sua sapienza ma per rivelazione da parte del Padre di Gesù... poi, in Matt:16:18, Gesù, fa "quell'enunciato" definito il primato di Pietro...ma, cosa sta dicendo veramente Gesù a Pietro e agli Apostoli che sono lì vicini?...Proviamo a "vedere" oltre lo scritto. Indefinitiva, Gesù sta dando ragione a Pietro, sta sottolineando la provenienza divina della risposta che Pietro dà alla domanda di Gesù e, in parole povere ci ( a noi ) dice: Carissimi, quello che Pietro dice di me (Gesù), è vero!... Io (Gesù) sono veramente il figliuolo dell'Iddio vivente e su questa pietra ( sul figliolo dell'Iddio vivente che è la pietra scartata divenuta pietra angolare ), Io (Gesù)edificherò la mia(di Gesù) chiesa!  "--Sempre mia ( di Francesco) interpretazione..."

 La vostra interpretazione?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

Concordo pienamente caro Francesco, infatti già qui scrivevo:
https://www.evangelici.info/qual-la-pietra-su-cui-fondata-la-chiesa-cris...

Gesù è il Capo, Pietro è una delle molte pietre che edificano la Sua (di Gesù) chiesa. Infatti Pietro stesso ebbe modo di scrivere:

4 Accostandovi a lui, pietra vivente, rifiutata dagli uomini, ma davanti a Dio scelta e preziosa, 5 anche voi, come pietre viventi, siete edificati per formare una casa spirituale, un sacerdozio santo, per offrire sacrifici spirituali, graditi a Dio per mezzo di Gesù Cristo. 6 Infatti si legge nella Scrittura:
«Ecco, io pongo in Sion una pietra angolare, scelta, preziosa
e chiunque crede in essa non resterà confuso».
7 Per voi dunque che credete essa è preziosa; ma per gli increduli
«la pietra che i costruttori hanno rigettata
è diventata la pietra angolare,
8 pietra d'inciampo e sasso di ostacolo».
Essi, essendo disubbidienti, inciampano nella parola; e a questo sono stati anche destinati. 9 Ma voi siete una stirpe eletta, un sacerdozio regale, una gente santa, un popolo che Dio si è acquistato, perché proclamiate le virtù di colui che vi ha chiamati dalle tenebre alla sua luce meravigliosa; 10 voi, che prima non eravate un popolo, ma ora siete il popolo di Dio; voi, che non avevate ottenuto misericordia, ma ora avete ottenuto misericordia.

 Ecco credo che lo stesso Pietro chiarifica chi è La Pietra su cui è edificata la Chiesa. Sono certo che un cuore sincero trova qui la risposta definitiva e, purtroppo, capovolta nella dottrina cattolica che affida il compito di pietra angolare alla creatura, deficitaria, peccaminosa, instabile, imperfetta, piuttosto che al Signore Gesù, senza peccato, stabile, perfetto, la Rocca Eterna!!!

 

Ritratto di R_Francesco

Pace alex... come vedi, la pietra sulla quale è fondata la chiesa cattolica, è un ciottolo, non una Pietra... credo che conosci i numeri relativi, quelli che al centro, hanno lo zero e poi, si differenziano per il segno + oppure - ... ti ricordi cosa succedeva nel momento che si sbagliava ad attribuire un solo segno?... Tutti i calcoli che venivano basati su quell'errore, sortivano risultati clamorosamente sbagliati!... Come voto, 2 (due) nel copito in classe... oppure, bocciati agli esami. Voglio dire a tutti quelli che della tradizione cattolica, si trascinano l'errore di base, rivedete i vostri calcoli... ancòra c'è tempo per rimediare.  Come nella questione sul primato di Pietro, non è bastato che Pietro stesso, sconfessasse la interpretazione dei teologi cattolici, con quale coraggio, si fanno propri i vari dogma che "essa", ha dedotto dalle scitture quando, non ha saputo leggere quello che è scritto a chiare lettere?... Ora, lo scritto che ho posto all'inizio, mi è venuto in mente, mentre stavo camminando con la macchina, ho forse "visto" quello che volevo vedere?.. No cari fratelli... questa attitudine, lasciamola alla chiesa cattolica e a coloro che dalle sue parole, traggono dottrina!... NON da Dio... Bene dice la scittura che in Luca ci ammaestra... c'è gente che non crederebbe neanche a chi gli testimoniasse dell'inferno, immaginiamoci se credono ad un non teologo... ad un non sapiente...trascurando la scrittura che dice: " Dio si usa di cose che non sono per svergognare quelle che sono!" Pace...

Francesco

Ritratto di alex

Certo noi non possiamo che testimoniare, amando, e pregando il nostro Buon Padre...
Dio benedica quanti cattolici convinti amano il Padre.

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri