WILKERSON David

Il Vangelo degli emarginati

Luca 15 è stato soprannominato; Il Vangelo degli emarginati;.Per secoli questo capitolo è stato visto come la parola di Dio per coloro che erano caduti; e un messaggio per tutti quelli che si sono sviati a Cristo, che una volta furono trovati ma ora sono perduti, che possono essere legati da un peccato incallito.

Chi è esattamente un emarginato? In Luca 15 gli emarginati sono coloro
che sono stati respinti come fallimenti dalla società e dalla chiesa, includendo coloro che si sentono respinti da Dio a causa di un fallimento morale.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La potenza purificante e guaritrice del Suo sangue

Era la notte prima della crocifissione di Cristo. Gesù aveva riunito i suoi discepoli in una sala posta in alto per prepararli alla sua dipartita dalla terra; dopo aver condiviso insieme la cena, il Signore prese un asciugatoio e si mise a lavare i loro piedi.
 
Quella sera Gesù disse a questi devoti seguaci che stava per essere "innalzato" (intendendo crocifisso) dalle mani di uomini malvagi.

Quando lo disse loro, Egli stava preavvisandoli di quanto stava per accadere.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Lo hanno odiato senza motivo

Ma questo è avvenuto affinché sia adempiuta la parola scritta nella loro legge: "Mi hanno odiato senza motivo". (Giovanni 15:25).

Gesù disse di essere venuto per cercare e salvare i perduti; questo  èra lo stesso uomo che aveva il potere di sottomettere i venti e le onde. In ogni momento Cristo avrebbe potuto far scendere il fuoco dal cielo per distruggere i malvagi; ma invece Gesù venne come un umile servitore.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Un grido dal cuore, di David Wilkerson

Una predica sulla necessità di umiliarci fino alla sofferenza, fino all'angoscia per il destino dell'umanità e dell'ipocrisia nelle chiese...
Pur restando convito della chiamata di Dio all'allegrezza per la salvezza acquisita, momenti come quelli raccontati in questo video accrescono ed edificano....
 

grido_dal_cuore

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Amare i perduti

Di questi tempi c'è molto da parlare della spaventosa situazione in cui si trova il mondo; tutte le nazioni sono travagliate, sull'orlo di un disastro economico. Eppure nel mezzo della paura e dell'agitazione che sta stringendo il mondo, Dio sta ancora amando e salvando le anime perdute.

La sua meravigliosa opera di salvezza non cambia mai; non viene nfluenzata dall'economia. Il Suo amorevole e convincente Spirito Santo non viene ostacolato dalle condizioni di Wall Street o dalle traballanti finanze globali. La potenza salvifica di Dio non è mai stata limitata dalla contrazione dei conti bancari.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pienamente convinto....

"... perché so in chi ho creduto, esono convintoche egli ha il potere di custodire il mio deposito fino a quel giorno." (2Timoteo 1:12)

Queste sono le parole di un uomo che sta per morire. L'apostolo Paolo parlava al suo discepolo, il giovane Timoteo che stava formandosi come ministro; nella stessa lettera Paolo confida a Timoteo queste difficili parole: "Quanto a me, io sto per essere offerto in libazione, e il tempo della mia partenza è giunto. Ho combattuto il
buon combattimento, ho finito la corsa, ho conservato la fede." (2Timoteo 4:6-7).

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Cosa significare vivere per fede

"Egli è pieno d'orgoglio, non agisce rettamente; ma il giusto per la sua fede vivrà." (Abacuc 2:4).

La frase che qui sto enfatizzando è familiare ad ogni cristiano in tutto il mondo. Per secoli "vivere per fede" ha motivato le decisioni giornaliere nei credenti di ogni generazione.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Dopo tanto tempo dovreste già essere maestri...

Lo scrittore agli Ebrei dice ai suoi lettori: "... dopo tanto tempo dovreste già essere maestri..." (Ebrei 5:12) queste sono parole forti e vigorose. A chi si sta indirizzando precisamente lo scrittore? O meglio chi sta rimproverando?
L'epistola agli Ebrei ci mostra che sta parlando ai credenti che sono stati ben istruiti nella verità biblica.
In altre parole, coloro che leggono questa epistola hanno ricevuto potenti predicazioni da parte di molti ministri consacrati.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

In un'ora tutto può cambiare

Il profeta Isaia ci avverte che negli ultimi giorni Dio "farà sconvolgere il mondo". Egli dichiara: "Ecco, il SIGNORE vuota la terra e la rende deserta; ne sconvolge la faccia e ne disperde gli abitanti." (Isaia 24:1).

Secondo questa profezia un improvviso giudizio sta per venire sulla terra, cambiando ogni cosa in una sola ora; dentro questo breve intervallo, l'intero mondo sarà testimone di una rapida distruzione sopra una città ed una nazione; dopo, il mondo non sarà più lo stesso.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Periodi aridi. Il sentiero verso la vittoria

C'è una sola esperienza comune a tutti i seguaci di Gesù: mi riferisco a quella tremenda delusione spirituale, che arriva dopo un'esperienza all'apice di una benedizione o di una vittoria. Chiamiamo queste esperienze "periodi aridi", esse sembrano un'immersione nelle tenebre spirituali, in grandi prove, dopo che si è avuto l'esperienza di uno tocco speciale da parte di Dio.

Mio padre, mio nonno e mio bis-nonno erano tutti predicatori e hanno testimoniato di aver avuto questa esperienza nelle loro stesse vite; anche i missionari e gli evangelisti che hanno visitato la nostra casa lo hanno testimoniato.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a WILKERSON David

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri