WILKERSON David

Pace nel cuore - in questi tempi di tribolazione

Gesù disse: "Il vostro cuore non sia turbato e non si spaventi" (Giovanni 14:27). Ma il fatto è che molti Cristiani hanno agitazione nel cuore - e vivono nella paura! Molti in segreto sono afflitti da panico, agitazione e notti insonni.

Gesù nello stesso verso disse anche: "Io vi lascio la pace; vi do la mia pace". Eppure non molti credenti possono affermare con sincerità di avere una pace costante nel cuore. Per molti la pace viene e va, lasciandoli preoccupati, inquieti, abbattuti dalle difficoltà.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Preservati con uno scopo - D. Wilkerson

Davide pregava: "Preservami, o Dio, perché io confido in te" (Salmo 16:1, versione Riveduta). La parola ebraica che Davide usa per "preservare" in questo verso è densa di significato. Dice, in effetti: "Metti una difesa attorno a me, un muro spinato di protezione. Guardami e proteggimi. Osserva ogni mio movimento, tutte le mie entrate e le mie uscite".

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La vita arresa - David Wilkerson

"Arresa". Questa parola non ti dice niente? Letteralmente, arrendersi vuol dire consegnarsi ad un'altra persona. Significa inoltre cedere qualcosa che ci è stato regalato. Potrebbe trattarsi dei possedimenti, di una forza, di un obiettivo e persino della vita.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Libertà dalla paura

Le economie delle nazioni stanno crollando e la paura sta crescendo ovunque nel mondo. E dato che questo crollo continua, noi possiamo testimoniare delle parole di Gesù di ciò che deve venire: "...sulla terra, angoscia delle nazioni... gli uomini verranno meno per la paurosa attesa di quello che starà per accadere al mondo; poiché le potenze dei cieli saranno scrollate." (Luca 21:25,26). Cristo ci sta avvisando: "Senza speranza in Me, moltitudini di persone stanno letteralmente per morire di paura!"

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il giorno delle locuste

In Apocalisse 8 leggiamo di sette angeli che suonano sette trombe. Questi potenti squilli avvertono tutta l'umanità di terribili calamità che stanno per riversarsi sulla terra.

I primi quattro squilli avvertono di un incredibile inquinamento che avvelena gli alberi, l'erba, i fiumi ed i mari, ma anche l'aria. Le acque diventano amare, ed i cieli si oscurano su un terzo della terra.

Poi nel capitolo 9, giunge un quinto avvertimento. Descrive un'invasione mondiale di locuste:

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Non toccate i miei unti

"Non toccate i miei unti e non fate alcun male ai miei profeti" (Salmo 105:15). Questo breve verso contiene un potente avvertimento da parte del nostro Signore. Ed egli voleva intenderne ogni parola: guai a qualsiasi nazione o qualsiasi individuo che stende la mano sugli eletti di Dio. E guai a quelli che fanno del male ai suoi profeti.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Dio può usarti malgrado le tue debolezze!

Dio ha determinato di portare a termine i Suoi obiettivi sulla terra attraverso uomini che hanno delle debolezze. Isaia, il grande guerriero della preghiera, fu un uomo sottoposto alle nostre stesse passioni - proprio come tutti noi - misero e debole.
 
Davide, l'uomo che Dio aveva nel cuore, fu un assassino adultero che non aveva nessun diritto morale ad avere alcuna benedizione da parte di Dio.
Pietro rinnegò il Signore Iddio dei cieli - imprecando contro Colui che lo amava veramente.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Fare meglio...

Non è sufficiente proporsi di fare meglio, dobbiamo farlo!
David Wilkerson

Pagine

Abbonamento a WILKERSON David

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri