Rallegriamoci, perchè le acque si sono calmate

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Quelli che solcano il mare su navi e trafficano sulle grandi acque,  vedono le opere del SIGNORE e le sue meraviglie negli abissi marini.

Egli comanda, e fa soffiare la tempesta che solleva le onde.

Salgono al cielo, scendono negli abissi; l'anima loro vien meno per l'angoscia.

Traballano, barcollano come ubriachi e tutta la loro abilità svanisce.

Ma nell'angoscia gridano al SIGNORE ed egli li libera dalle loro tribolazioni.

Egli riduce la tempesta al silenzio e le onde del mare si calmano.

Si rallegrano alla vista delle acque calme, ed egli li conduce al porto tanto sospirato.

_________________________

Fonte: http://digilander.libero.it/paesaggieparole/

Qui l'immagine ad alta risoluzione

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri