L'Uomo e il piccione, l'Uomo è il piccione ?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

E' strano. dove lavoro non vi sono alberi, non è una bella piazza.
Eppure vi sono quei 10 piccioni che da una decina di anni vedo camminare sullo stretto marciapiede, sulla strada, cercano briciole, le trovano, eppure com'è rischioso  le macchine quasi li sfiorano.
Ogni tanto ne vedo qualcuno schiacciato. Praticamente tutti hanno vistose menomazione alle zampette..... mi torna in mente l'Uomo, penso a me.

Come i piccioni abbiamo ali. Eppure non le usiamo. Restiamo a beccare li vicino. Dimentichiamo che potremmo involarci. Solo a fatica e se neccessario a volte lo facciamo...... per poco, brevemente, poi di nuovo a terra....

Potremmo essere del continuo in volo, come gabbiani, eppure come galline ci cerchiamo un'aia dove restare incollati a terra, sempre con il becco in giu.... scordando il cielo.

Eppure ad ognuno il buon Padre ci ha dato due ali, la fede, la speranza, per volare sospinti dal soffio dello Spirito Santo, nei cieli, incontro al Re dei Cieli.....

RICORDIAMOCELO !!!!!!!

alex.kirk

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri