Ebrei _ Israele _ Shoa

26.11.2010 - La popolazione ebraica nel mondo

Secondo un nuovo rapporto di ricerca che ho pubblicato questa settimana, nel corso dell'ultimo anno il numero degli ebrei nel mondo è aumentato di 80.000 persone e ha raggiunto un totale stimato a 13.428.000. L'incremento è interamente dovuto alla crescita di Israele la cui popolazione ebraica è giunta a 5.704.000, su un totale di 7.552.000 abitanti.
 
Di questi, 313.000 sono membri non ebrei di famiglie ebraiche immigrate, e oltre un milione e mezzo sono arabi. Nel resto del mondo, il numero degli ebrei è sceso quest'anno di 15.000 unità. Israele

facebook icona twitter iconawhatapps icona

28 ottobre 1965: assolto il popolo ebraico tutto dall’aver ucciso Gesù!

Era il 28 ottobre 1.965 quando Il Concilio Vaticano II assolve il popolo ebraico tutto dall’aver ucciso Gesù Cristo. Sono passati “solo” 760 anni dalla condanna di Papa Innocenzo III.....

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Per la verità e per Israele, maratona oratoria - Ottobre 2010

Qui il video
La delegittimazione di Israele avviene a tutte le latitudini e senza freno: Israele, il Paese più apertamente minacciato del mondo, può essere sicuro di venire condannato dalle istituzioni e dalla stampa internazionale qualsiasi cosa faccia.....

maratona oratoria per Israele

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Sukkòt - La festa delle Capanne

Come prescritto in Esodo 23:16 e in Levitico 23:34, dal 15 al 22 del mese Tishri (secondo il calendario ebraico, settembre/ottobre) gli Ebrei celebrano la Festa di Sukkot. E' la terza e anche la più festosa delle tre feste, chiamate del pellegrinaggio.

Il precetto più caratteristico riguarda la Sukkàh (Capanna) che per gli ebrei ortodossi diventa la residenza fissa, per tutto il tempo della festa.

La Sukkah deve essere costruita in maniera particolare, specie per quanto riguarda il tetto, costruito da rami e canne, disposti in modo che sia possibile intravedere il cielo.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

I vescovi contro Israele..?

Il 19 ottobre a Roma viene presentato il "Kairos Palestine" durante il sinodo vaticano sul medio oriente. Il documento non è molto diverso dal manifesto dell'Olp o di Hamas e porta le firme dei patriarchi cattolici, greco-ortodossi, armeni, copti, luterani e anglicani. Il manifesto rappresenta la posizione delle chiese mediorientali e dei vescovi che operano a Gerusalemme.
 
Questi sono i punti principali: "l’occupazione militare è un peccato contro Dio e l’umanità” (è una scomunica delle politiche di sicurezza israeliane);

facebook icona twitter iconawhatapps icona

10.10.2010 - Per la menzogna, contro Israele

Ecco come un sito pro-Hamas riporta un fatto avvenuto il 9 ottobre scorso nella "Palestina occupata":

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Da Roma a Gerusalemme, ecco la verità su Israele - 08.10.2010

Non voglio spiegarvi di nuovo perché noi siamo tutti qui. Voi lo sapete bene. Voglio solo cercare di darvi tre minuti di verità su Israele, anche se mi occorrerebbero ore per raccontarvi una storia che è stata rovesciata fino a non serbare alcuna parvenza di realtà. Io sono una giornalista e una parlamentare italiana: per questo ho negli occhi la verità di ciò che ho visto in tanti anni di servizio, nel cuore il desiderio che questa verità sia utile, indispensabile all'Italia e all'Europa.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Battaglia per Gerusalemme

Suggerisco la lettura di questo interessante "quaderno" speciale di limes. E' acquistabile in edicola o in libreria fino a fine settembre. Dopo si può richiedere all'editore.
Il capitolo più interessante?Tutti utili e fra tutti quello che mi ha più colpito è quello di Hagai BEN-ARTZI: "Europei e americani, noi non vi crediamo perché ci tradite sempre"  allegato qui.
Dove si può vedere la mano di Dio che ha operato potentemente affinchè....

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Radici Ebraiche della Fede Cristiana

Il Nuovo Testamento, l'abbiamo detto, fu scritto in Greco Koinè. Era la lingua più diffusa al mondo ed era un greco semplice, colloquiale. Lo potremmo rapportare benissimo all'inglese di oggi.

Con il mandato di evangelizzare tutti i popoli e l'opera missionaria di Paolo, quella lingua era la più giusta per la diffusione del Nuovo Testamento.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Shalom Jerusalem

Pagine

Abbonamento a Ebrei _ Israele _ Shoa

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri