Noi Dio e la speranza

"Il vostro cuore non sia turbato; abbiate fede in Dio, e abbiate fede anche in me! ... Vi lascio pace; vi do la mia pace. Io non vi do come il mondo dà. Il vostro cuore non sia turbato e non si sgomenti" (Giovanni 14:1,27)

Come doveva essere bello per quei discepoli, ansiosi, preoccupati da tante minacce che planavano su di essi, vedere il loro maestro così calmo e sereno! Una pace che non nascondeva la realtà. Egli annunciò loro che il mondo avrebbe avuto dell'odio per loro come per lui, che sarebbero stati perseguitati, come lui.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Lo Spirito Santo

Benché la parola «trinità» non si trovi nella Parola di Dio, la realtà di quello che essa esprime vi è ampiamente confermata.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Dio ti viene incontro

Dio conosce i tuoi pensieri, Egli ti viene incontro, proprio come il padre fece col figliuol prodigo, poiché Dio desidera solo il bene della sua creatura. «Com'è vero ch'io vivo, dice il Signore, l'Eterno, io non mi compiaccio della morte dell'empio, ma che l'empio si converta dalla sua via e viva; convertitevi, convertitevi dalle vostre vie malvage! E perché morreste voi?» (Ezechiele 33:11).

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Il segreto della forza spirituale

Il profeta Isaia pronunciò una maledizione contro Israele: "Guai ai figli ribelli, dice il Signore" (Isaia 30:1). La parola ebraica tradotta con "guai" significa profondo dolore e smarrimento. Cos'aveva fatto il popolo di Dio, per ferirlo così profondamente? E perché lui li definisce ribelli? Dopo tutto, non erano pagani ma suoi figli.
Quale mostruoso peccato avevano commesso, per cui vengono definiti
ribelli?

La parola che Isaia usa per "ribellione" in questo verso significa allontanamento, testardaggine, rivolta. Da cosa si stava allontanando esattamente il popolo di Dio? E cosa aveva causato il loro allontanamento?

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Padre nostro che sei nei cieli

Il Signore Altissimo, il creatore, il padrone assoluto della storia si è manifestato in Gesù come padre universale. La croce è stata la testimonianza più limpida della sua paternità e maternità. Dio ha superato ogni sua precedente meraviglia: è avvenuta con la Pasqua di Cristo la creazione vera, quella di Gesù uomo nuovo. C’è stato l’esodo, la liberazione definitiva dal peccato, dalla morte.
Di fronte a questo capolavoro, noi diciamo: Padre nostro.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Partita di calcio notturna

Partita di calcio notturna

La notte ha cominciato a muoversi nello stadio, si è popolata di diecimila ombre.
E quando i fari hanno dipinto il velluto dello spazioso manto erboso, la notte ha intonato un coro, alimentato da diecimila voci.

Poi il direttore del gioco ha dato il segno d'inizio  la cerimonia maestosa è cominciata senza ostacoli.
La palla bianca è volata da giocatore a giocatore come se prima fosse stato preparato tutto nei minimi dettagli.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Satana chi è ?

Benché l’argomento di questo capitolo non produca arricchimento spirituale, è tuttavia necessario conoscere cosa ci dice su Satana la Parola di Dio. Resi consapevoli della sua astuzia, della sua potenza e della sua costante attività, dobbiamo stare in guardia per non essere presi nei suoi lacci. Sapendo pure che questo nemico è stato vinto dal Signore Gesù, il nostro Salvatore, saremo rafforzati per resistergli, senza tuttavia tentare di affrontarlo perché è più forte di noi. Con Gesù saremo vittoriosi!

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

La vita dopo la morte.

Pace... La vita dopo la morte fisica,è la certezza che il cristiano ha, a differenza di chi è ateo... ciò nonostante, c'è ritrosia a trattare argomenti che hanno per filo conduttore "la vita dopo la morte"!...

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Risposta alla sua ultima preghiera

Alzatevi, gridate nella notte, all'inizio di ogni vigilia. Effondete come acqua il vostro cuore davanti alla faccia del Signore. Alzate le mani verso di lui per la vita dei vostri bambini, che vengono meno per la fame all'imbocco di tutte le strade»  (Lamentazioni 2:19).

Risposta alla sua ultima preghiera

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Salvati per grazia, mediante la fede in Cristo Gesù

Giustificati dunque per fede abbiamo pace presso Dio per mezzo di Gesú Cristo, nostro Signore, per mezzo del quale abbiamo anche avuto, mediante la fede, l'accesso a questa grazia nella quale stiamo saldi e ci vantiamo nella speranza della gloria di Dio.

E non soltanto questo, ma ci vantiamo anche nelle afflizioni, sapendo che l'afflizione produce perseveranza, la perseveranza esperienza e l'esperienza speranza.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Pagine

Abbonamento a Front page feed

Opera evangelica a favore dei non vedenti

luce fra le tenebre

Opera evangelica per sordi

sordi evangelici

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

salvati per servire

Il vangelo tra gli stranieri

meta