Dipendenze

Stefania dagli psicofarmaci a Gesù

Mi chiamo Stefania e ho 39 anni. Quando ero piccola mia mamma mi portava con sé agli incontri di una chiesa evangelica nella quale veniva predicata la Parola di Dio, si cantava, si pregava, ma mi sembrava che non fosse il luogo adatto a me. A 17 anni cominciai.a fumare spinelli, mi piaceva bere di tanto in tanto e credevo fossero questi i modi per sentirmi accettata da chi frequentavo in quel periodo.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Francesca - ex schiava dell'alcol

Mi chiamo Francesca, ho 37 anni e sono della provincia di Caserta.
Sono stata schiava dell'alcol per tanti anni, perché credevo di poter trovare nalla bottiglia la gioia e la forza di affrontare i problemi e le
situazioni che mi circondavano.
Ero convinta che la mia famiglia mi odiasse e che le non importasse niente di me; in particolare mio marito per il quale non ero più certa di
nulla, non sapevo più se lo amavo oppure no.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Non perdere la vita usando la droga

Chi è che sta guidando il tuo agire, chi usa il tuo cervello? Se scegli la droga credi forse che potrai sentirti più libero?
L'utilizzo di droghe danneggia la mente: sarai ancora in grado di concentrarti? Che ne sarà della tua memoria?
Chiediti: "Dove andrò a finire?" La droga è un trappola! La droga è una prigione! La droga è come una bomba ad orologeria; prima o poi salterà! E tu non sai nemmeno quando!
Non perdere la tùa vita usando la droga, diventa un vincitore

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Cristiano, qual'è la tua dipendenza?

Certamente alcool, pornografia, gioco d'azzardo, droga rappresentano lacci e dipendenze che uccidono spiritualmente e fisicamente il cristiano. Anche altre dipendenze possono tenerci legati in schiavitù che distruggono noi, la famiglia, le relazioni sociali e, per il cristiano, la possibilità di essere luce in noi e intorno a noi....

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Cedendo.. abusando... (alcol e affini)

"Sia dunque che mangiate, sia che beviate, sia che facciate alcun'altra cosa, fate tutte le cose alla gloria di Dio" (1 Corinzi 10:31)

Non v'inebriate di vino...ma siate ripieni dello Spirito Santo.

A volte, senza rendercene conto rischiamo di farci travolgere da cose che apparentemente sembrano innocue...ma in realtà non lo sono..come l'alcool o (o) l'abuso di cibo.

Questo scritto è nato proprio dalla necessità di capire, sulla base della Parola di Dio, il giusto comportamento del credente nei confronti dell'alcol, ma non solo.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Canale 23

television

La televisione (o FB) è il mio pastore, tutto mi mancherà.
Ella mi fa giacere in soffici divani e mi guida lontano dalle Scritture.

Ella mi distrugge l'anima, mi guida per sentieri di sesso e di violenza per amore degli sponsor.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Peccati segreti

Se hai pensieri immorali sei vittima di un'imboscata accuratamente studiata. La lettura di queste pagine ti aprirà gli occhi sulle conseguenze dei peccati segreti.

Chi ritiene che i propri peccati segreti non saranno mai rivelati, masturbazione, desiderio di fornicazione o adulterio, etc,  sarà sorpreso nello scoprire che cosa è in grado di fare un esperto manipolatore.

Scoprirai il piano di Dio per liberarti dai peccati segreti.

Leggi qui il libro in pdf

Vedi anche:

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Schiavitù mai più - missione evangelica contro la piaga della prostituzione a Roma

Schiavitù mai più - Insieme mettiamo fine alla tratta sessuale a Roma - La nostra visione:
Siamo un'alleanza di persone spinte dall'amore di Cristo alla ricerca di giustizia per gli oppressi e di libertà per i prigionieri dello sfruttamento sessuale e della prostituzione coatta di donne e minori.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La dipendenza da gioco d'azzardo

Definizione e principali caratteristiche
Con la crescente legalizzazione di giochi d'azzardo aumentano gli individui che entrano in contatto col gioco.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Liberato dalla droga

La mia felicità è un dono di Dio

Ho iniziato a drogarmi durante l’adolescenza e, nel giro di dieci anni, mi sono trovato preso in quella tremenda spirale. Credevo di essere felice, ma non si trattava che di un piacere fugace che bisognava rinnovare continuamente. “Viaggi”, evasioni dalla realtà, cure di disintossicazione, ecco come si svolgeva la mia vita…

E ciò mi costava caro!

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Dipendenze

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri