Dio

L’ora di tenebre dell’uomo è l’ora di potenza di Dio

In Giovanni 2, Gesù ed i Suoi discepoli furono invitati al pranzo di un matrimonio in Cana. Evidentemente anche la famiglia del Signore aveva ricevuto l'invito, perché la madre di Gesù si trovava là. Maria si avvicinò a lui con una richiesta: "I padroni di casa hanno finito il vino".

La risposta di Gesù a sua madre sembra un pochino strana; le disse: "L'ora mia non è ancora venuta".

Quale era l'ora a cui si stava riferendo Gesù? Non stava parlando del momento di tenebre che avrebbe affrontato tre anni dopo, prima della crocifissione; in quel momento Gesù avrebbe detto: "La mia ora è venuta".

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Dio ti cerca

Dio ti cerca - Queste tre parole sono d'un'importanza capitale. Forse leggendole, esse risvegliano in te alcune domande alle quali cercheremo di rispondere: DIO!

Chi è Dio? Dov'è Dio? Che cosa fa Dio?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il perdono di Dio

Hai perdonato l'iniquità del tuo popolo, hai cancellato tutti i suoi peccati. La bontà e la verità si sono incontrate, la giustizia e la pace si sono baciate. Salmo 85:2,10

Nel Salmo 85 è parlato del perdono che Dio concederà al suo popolo Israele quando, dopo le ultime terribili prove (la grande tribolazione), che si aggiungeranno a quelle sopportate nel corso dei secoli, riconoscerà finalmente Gesù Cristo come suo Messia e Re. I Giudei fedeli che si esprimono in questo Salmo non dubitano della sua bontà, ma sentono nello stesso tempo il peso della giusta ira di Dio contro il suo popo­lo colpevole.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Dio, può pentirsi?

Dio può pentirsi? Forse qualcuno potrà rimanere stupìto di fronte a questa domanda, ed effettivamente bisogna ammettere che il pentimento di Dio non è un tema biblico sul quale si discute ogni giorno fra i credenti, né su di esso si predica frequentemente nelle chiese cristiane.
 
E' possibile, ed anche probabile

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Dio non si impone, invita

(Gesù dice:) "Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrerò da lui". Apocalisse 3:20
Gesù gli disse: "Perchè" mi hai visto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!". Giovanni 20:29

Un amico mi ha detto una frase che mi ha fatto riflettere: " Non sarebbe più semplice se Dio si rivelasse in una volta sola a tutta la gente?"

La Bibbia ci insegna che Dio può tutto. Potrebbe imporre la sua presenza. Ma non lo fa; vuole parlarci in un altro modo. Quando il Signore è stato arrestato dai soldati, avrebbe potuto chiedere al Padre di mandargli

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Dio è il creatore

Una verità scontata, ma da vivere e testimoniare.
È stato Dio a creare i cieli e la terra ed il creato nel quale viviamo appartiene a lui. Dal momento che noi siamo parte di questo creato e, contemporaneamente, ne godiamo i doni e le risorse, dobbiamo avere ben presenti le conseguenze di questa realtà nella nostra vita di ogni giorno. Gli uomini che negano l’esistenza di un Dio creatore, incoraggiati da gran parte della cosidetta “cultura” moderna, conoscono conseguenze etiche ed esistenziali purtroppo determinanti per la loro vita, per il loro cammino.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Dio ... esiste

1. Le manifestazioni dell'incredulità.
L'incredulità è come una marea crescente che, a poco a poco, tende a invadere tutto. Non attacca solo la verità della Bibbia come Parola di Dio; non si limita, pur pretendendo di onorarlo, a voler spogliare Cristo della sua gloria, sia divina che umana; essa è giunta a negare le grandi verità di ciò che si chiama la religione naturale: l'esistenza di Dio, d'un Dio personale, e l'immortalità dell'anima, la sopravvivenza dell'essere umano dopo la morte.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Dio si rivela

A chi mi assomigliereste, a chi mi eguagliereste, a chi mi paragonereste, quasi fossimo pari? (Isaia 46:5).

Come i cieli sono al di sopra della terra, così sono le mie vie più alte delle vostre vie, e i miei pensieri più alti dei vostri pensieri (Isaia 55:9).

Dio si rivela

Puoi forse scandagliare le profondità di Dio, arrivare a conoscere appieno l`Onnipotente?(Giobbe 11:7).
Non dobbiamo pensare di poter scoprire Dio con i nostri mezzi.
Egli è infinitamente al di là di ogni nostro pensiero.
Ma un Dio così grande c`è speranza di conoscerlo? Si, c`è.

Dio si rivela per mezzo del creato.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Dio

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri