Software libero... in coscienza libera...

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Doveva accadere ed è accaduto. Alcuni mesi fa, durante l'incontro con alcuni fratelli in Cristo, in maniera del tutto casuale, uno di essi mi ha confidato come, con alcuni accorgimenti, era riuscito, anche con qualche sacrificio, a liberare la coscienza dal peso dell'utilizzo di software craccato, non originale.

E' interessante sperimentare come si può imparare osservando il comportamento coerente di chi ti è vicino. Infatti non si discuteva sulla necessità o meno di usare software piratato, ma, non ricordo l'occasione esatta, il caro fratello comunicava questa sua iniziativa personale, senza criticare altri o voler portare un insegnamento. Eppure ha insegnato, almeno al sottoscritto.

Da anni appassionato  di computer con annessi e connessi da anni utilizzatore, il sottoscritto, di software piratato.

Anche dopo la conversione a CRISTO Gesù come personale salvatore il problema non me lo sono mai posto Tristezza. Da qualche mese si. Ed all'ora è stato necessario un atto coraggioso. Riporto questa esperienza non tanto per vantarmi di un gesto simile, semmai mi vergogno di non averlo fatto prima, ma con la speranza di poter aiutare  con i seguenti consigli chi volesse compierlo.

Appena ho deciso  di liberarmi di tutto il software non originale si è posto il problema di come attrezzarsi per continuare ad utilizzare questo strumento incredibile che è il PC, da tempo divenuto strumento multifunzionale e apparentemente indispensabile. Ed ho scoperto, anche se conoscevo già ma senza approfondimenti, l'immenso parco software libero (freeware) od open source che permettono l'uso del computer in tutte le sue potenzialità senza però alcuna spesa oppure limitandola sensibilmente.

La prima esperienza che ho fatto è stata con LINUX in particolare UBUNTU da questo link puoi scaricare il tutto e seguire le istruzioni in italiano - http://www.ubuntu.com/getubuntu/download

In questo modo si utilizza un sistema operativo completamente gratuito. E' facilmente installabile contiene al suo interno tutto il software necessario per un uso standard. Pacchetti per l'ufficio, per internet, per la grafica, tutto freeware.

Ho installato questo software ma, nonostante la sua validità, ho balatrovato alcune incompatibilità con alcuni software, seppur gratuiti, a cui sono affezionato e con la quale ho preso estrema confidenza. Quindi ho agito in questo modo.

Approfittando dell'acquisto di un pc che dovevo cambiare ne ho comprato uno con sistema operativo, windows xp, già caricato e regolarmente registrato. Per un'altro pc ho acquistato una licenza apparte, ora abbastanza conveniente considerato che è stato rilasciato windows Vista e anche Windows 7.

Poi ho aggiunto questo software gratuito per Windows XP

Audio

  • AUDACITY 2.0 (editor e registratore audio semplice e libero)
  • MIDI TO MP3 (Convertitore gratuito da midi al formato mp3)
  • MP3TAG (Modifica e inserimento di informazione nei file mp3)

Browser

Compressione
  • WINRAR 4.10 ( la versione in prova ma completa, per la gestione dei file compressi nei vari formati)

Grafica e Web

Masterizzazione

  • IMGBURN 2.5.2.0 (Software per masterizzare file ISO, consiglio di deselezionare le barre e i vari orpelli che, comunque, all'inizio dell'installazione chiede di installare) 
  • FREE EASY BURNER 4.1 (programma di masterizzazione, consiglio di deselezionare le barre e i vari orpelli che, comunque, all'inizio dell'installazione chiede di installare)

Sicurezza

  • AVGFREE 12 (antivirus free)
  • BTProximity (abilità il pc all'uso quando il tuo dispositivo bluetooth è nelle vicinanze)
  • STOP PORNOGRAFIA (filtro internet per impedire la visualizzazione, anche accidentale, di siti pornografici) - Vedi anche questo articolo
  • SUPERANTISPYWARE 4.52 (contro altro tipo di codice software malevole, è molto utile. Questa versione gratuita non effettua un controllo real time, va fatta girare manualmente periodicamente)

Sistema (Backup, recupero, diagnostica, cancellazione file, pulizia)

  • COBIAN BACKUP 10 (backup automatico dei tuoi documenti ed e-mail, anche via ftp)
  • CLONEZILLA (Clonazione e backup di dischi,distribuito tramite Live Cd sulla distribuzione Linux Debian)
  • DRIVEIMAGE XML 2.22 (Creazione di immaggini di dischi, per il recupero in caso di disastri)
  • DRIVE-THRU (Gestione dischi NTFS, nascondere unità, volume, etichetta, etc)
  • EASEUS PARTITION MASTER (Creazione e modifica delle partizioni di un disco senza danneggiare i dati contenuti)
  • PROCESS MONITOR (Utility in grado di visualizzare in ordine cronologico i processi in esecuzione)
  • RECUVA (Recupero file cancellati)
  • SLIMDRIVERS 2.2 (Aggiorna i driver del sistema, può cercare anche quelli mancanti)
  • ULTIMATE BOOT CD (Suite di programmi molto utili in casi di crash, problemi con sistema operativo o hardware)
  • ULTIMATE WINDOWS TWEAKER (Utility, che non richiede installazione, permette di modificare moltissimi parametri avanzati di Windows in pochi clic)
  • XXCLONE (Clonare dischi Windows facilmente su altri dischi, anche su periferiche USB)

Ufficio

  • OPEN OFFICE 3.3.0 (una suite simile a Microsoft Office, può aprire anche file della suite della Microsoft)
  • OLfix - (Tool per riparare outlook)
  • OUTLOOK ATTACHMENT ENABLER (Abilitare e sbloccare gli allegati con estensioni pericolose in Outlook)
  • MOZILLA THUNDERBIRD 3.1.10 (per la gestione della posta elettronica, molto potente e sopratutto gratis)
  • PDF Creator (Converte qualsiasi documento in un file pdf, è gratis apre però una finestra con pubblicità, sono 4 file da installare)

 Video

  • ANY VIDEO CONVERTER 3.2.2 (converte i file video in altri formati compatibili con le varie esigenze, cellullari, lettori di mp4, etc.)
  • DVD to FLV (Convertire un dvd in un file flv, gratis)
  • FLV Splitter (Tagliare file flv, gratis con Avidemux - split flv free)
  • FLV Join (unire più file flv, gratis - i file devono avere le stesse caratteristiche)
  • FREE VIDEO DUB (tagliare file video senza ricodificarli)

 Visualizzatori e Codec


 Utility varie

  • APPUNTI di informatica libera (libro free)
  • BIBBIA (la cosa più importante : )
  • BALABOLKA (programma di text to speech (TTS) in grado di leggere testi (Doc, Epub, Html, Pdf e Rtf) in numerose lingue e salvarli direttamente nei formati audio più diffusi (Mp3, Wma etc).
  • CAMEYO 2 (rendere portabile, cioè avviabile senza installazione, qualsiasi software)
  • DUAL MONITOR (estendere la taskbar sui due monitor)
  • FOLDER SIZER (visualizzare la dimensione delle cartelle)
  • FILEZILLA 3.4 (FTP lato client)
  • KOALA (Installazione del sistema operativo da penna USB)
  • PasteAsFile (Salvare velocemente gli appunti in memoria)
  • PRINT COLLECTOR 1.6 (Stampa in massa i file selezionati, utile anche per convertire molti file word in pdf)
  • PSPAD 4.5.6 (Editor file txt ed altre utilità simile a UltraEdit)
  • QTRASLATE (Tool gratuito di traduzione, con supporto per 50 lingue)
  • STAR DOWNLOADER 1.43 (Consente di sveltire l'operazione di download di qualunque file da Internet fino al 400%. Ciò è possibile grazie alla suddivisione del file o dei file che si stanno scaricando in più parti: ogni singola porzione viene scaricata parallelamente sino a saturare tutta la banda che si ha a disposizione. In questo modo è possibile sveltire notevolmente il download sfruttando tutte le potenzialità della propria connessione Internet. Include la possibilità di ripristinare un download interrotto)
  • TIME COMX (Un applicazione in grado di pianificare una serie di Task da avviare al verificarsi di eventi stabiliti)
  • TXTPAD (5.4.2 Editor file txt ed altre utilità simile a UltraEdit)
  • UNLOCKER (Eliminare file e cartelle incancellabili)
  • ZONESCREEN (Utilizzare pc -portatili e non solo- come monitor secondari)
  • Vi possono essere particolari esigenze, nel mio caso ad esempio del software per interfacciare il PC al ricetrasmettitore, per decodificarte seganli quali CW, telescriventi, segnali digitali, ma anche in questo, come in altri casi, è possibile reperire del software gratuito. In questo contesto HAMRADIO DELUXE 5.0 - 2777

Tutto il software utile su una chiavetta USB

(prima di installare i programmi inserite la penna USB e quando li installate indicate come percorso d'installazione quello della stessa penna)
  • Firefox Portable 3.6.3  - E' ottimizzato per essere avviabile da chiavetta Usb, conservando tutti i bookmark, le estensioni e le password salvati dall’utente, senza lasciare tracce sul computer ospite. Contiene tutte le funzionalità che hanno decretato il successo di questo browser: navigazione tramite schede, blocco delle finestre pop-up, box di ricerca integrato, aggiornamenti automatici, protezione contro spyware e virus, cancellazione dei dati personali, personalizzazione della barra degli strumenti e molto altro.
  • Open Office Portable 3.2 - L'ultima versione della più famosa suite per l'ufficio open source in formato portable, inclusa la macchina virtuale Java. Nel pacchetto sono contenute tutte le applicazioni di OpenOffice.org: Write per la scrittura di testi, Calc per l’utilizzo dei fogli di calcolo, Impress per la creazione di presentazioni multimediali, Draw per la produzione di disegni e Base per la gestione di database. 
  • LiberKey 4.9 Ultimate - LiberKey è una raccolta di programmi portabili selezionati, gratuiti, suddivisi in categorie e avviabili velocemente dalla comoda interfaccia.
    Questa raccolta di applicazioni si distingue dai progetti simili  per il sistema di aggiornamento delle applicazioni completamente automatizzato. La versione Ultimate che trovate qui include oltre 180 applicazioni.  Da questa pagina, oltre a trovare l'elenco dei programmi incluse nella suite, potete aggiungere nuove applicazione con un semplice clic sulla relatva icona presente sulla destra della pagina Web: la procedura è automatizzato.
  • PortableApps.com Platform 10 - Software utile su chiavetta USB autoaggiornante

 

Quelli citati sono solo alcuni dei molti software liberi che si trovano in rete, ma sono un  esempio di come sia possibile, sopratutto per chi deve professare Cristo innanzitutto con la pratica oltre che con le parole, come sia possibile, dicevo, utilizzare software libero... in coscienza libera...

ps - Per tenere il pc pulito e sicuro è quindi sufficiente:

  • aggiornare il sistema operativo che poi, essendo originale, non creerà avvisi di vario genere
  • aggiornare il software di antivirus
  • fare girare periodicamente quello antispyware
  • evitare di visitare siti "particolari"
  • evitare di condividere cartelle con messanger

Per tenere la coscienza pulita invece...

Ti affido questo incarico, Timoteo, figlio mio, in armonia con le profezie che sono state in precedenza fatte a tuo riguardo, perché tu combatta in virtù di esse la buona battaglia,  conservando la fede e una buona coscienza...

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

Il file system Ntfs offe alcune funzioni che la gestione dei dischi di Windows in realtà nasconde, per semplificare l' utilizzo del sistema operativo: si può,
per esempio, nascondere o bloccare un' unità, proteggendo in questo modo i dati che contiene. Drive-Thru è un semplice software gratuito che fa emergere alcune funzioni molto avanzate e consente anche di personalizzare diverse impostazioni del sistema operativo. Si può, dicevamo, nascondere o bloccare l' accesso a una partizione: si tratta di un sistema semplice e molto intuitivoper proteggere le informazioni personali, anche se la sicurezza offerta è soltanto parziale.
 
Si possono anche modificare le opzioni di Autorun, sostituire un' unità con una cartella del file system o modificare le applicazioni associate alle funzioni di backup, deframmentazione e pulizia del sistema operativo. Nella pagina dedicata alla configurazione dei drive si possono anche personalizzare le etichette dei dischi che compaiono in Esplora risorse, e molto altro ancora. Le funzioni offerte da Drive-Thru vanno a modificare impostazioni di Windows oco documentate, e devono quindi essere utilizzate con molta attenzione: è consigliabile fare un backup dei dati più importanti prima di ogni modifica significativa alla struttura del file system, poichè l' accesso alle informazioni potrebbe essere compromesso.

Clicca qui per scaricare il software
Ritratto di alex

Interessante tool che aggiunge al menù di scelta rapida di Windwos (quello che si apre con il tasto destro del mouse) la voce "Paste As File" in grado di salvare il contenuto degli Appunti (quello che mettete in memoria quando usate l'opzione "copia") direttamente in un file. E' possibile salvare testo o immagini.

Clicca qui per scaricare il software
Qui la pagina ufficiale.
Ritratto di alex

Grazie ad alcuni appassionati, oggi possiamo scaricare la nuova versione aggiornata di Adobe Flash Player, che giunge al numero di build 11.1.115.20

Dunque, nonostante Adobe abbia deciso di non rendere disponibile Adobe Flash Player per i dispositivi con a bordo Android 4.1 Jelly Bean, tale update è comunque disponibile (non sul Play Store) per quei dispositivi che hanno a bordo qualsiasi versione di Android, anche dalla 2.3 Gingerbread in giù.

Per cui, Adobe Flash Player risulta compatibile con tutti i dispositivi con a bordo Android, ICS e Jelly Bean, inclusi, anche se Adobe sconsiglia l’installazione su tale tipo di device. In ogni caso, è possibile scaricare il nuovo Adobe Flash Player 11.1.115.20 dal link che abbiamo postato qui in basso.

Download Adobe Flash Player 11.1.115.20

Sul dispositivo è necessario abilitare l'installazione da fonti sconosciute:
Impostazioni > Sicurezza > Sorgenti sconosciute (abilitare)

Ritratto di alex

MEDIA TAB - Clicca qui per scaricare il file

Questo programma, totalmente gratuito ed utilizzabile su sistemi operativi Windows (sia a 32-bit che a 64-bit), una volta in uso permette di ottenere innumerevoli informazioni dettagliate relative agli elementi audio e video d’interesse (come ad esempio bitrate, codec video, codec audio etc.) direttamente da un’apposita scheda nelle Proprietà del file, così come illustrato anche nello screenshot d’esempio.

Servirsi della funzionalità offerta da MediaTab è molto semplice poiché sarà sufficiente installare l’applicativo e, successivamente, clicando con il tasto destro del mouse su di un file multimediale, scegliendo la voce Proprietà dal menu contestuale visualizzato e selezionando poi la scheda MediaTab sarà possibile visionare le info d’interesse.

Ritratto di alex

Quando si lavora con il PC e molte finestre aperte, avere a disposizione una configurazione a doppio monitor è indubbiamente una comodità senza paragone. Se si devono comparare testi, valutare immagini, video o quant'altro, o semplicemente se non si vuole intasare con una miriade di schermate un unico display, il secondo monitor aiuta incredibilmente. Uno dei limiti della configurazione dual-monitor di Windows, scegliendo l'opzione per l'estensione del desktop, è che lo schermo identificato come secondario e che quindi presenta l'estensione dello sfondo in realtà è sprovvisto della taskbar di Windows. Come dire, l'opzione permette di estendere il desktop, ma non la barra della applicazioni del sistema operativo, che continuerà ad esistere solo sul primo display.

Questo limite obbliga ad esempio il continuo spostarsi da un monitor all'altro se bisogna aprire una finestra ridotta ad icona, perché la sua icona sarà posizionata solo sulla taskbar del primo monitor. Allo stesso modo, dovendo selezionare qualche funzionalità dall'area di notifica, il mouse dovrà tornare a lavorare nello schermo principale e via discorrendo.

Sarebbe quindi ulteriormente comodo avere a disposizione anche un'estensione della taskbar di Windows sul secondo schermo. Come? Con un software gratuito GPL disponibile su SourceForge: Dual Monitor Taskbar.

In pratica, una volta installato il programma, la taskbar di Windows viene estesa anche sul secondo monitor, con possibilità di posizionarvi le sole finestre dei programmi aperti solo sul secondo schermo.
 
Ritratto di alex

Un software free che aiuta a risolvere i problemi più comuni che insorgono durante l'uso di outlook. Non è necessario installarlo. Ovviamente Outlook non deve essere in esecuzione. Dalla pagina principale si possono scegliere tra diverse opzioni, rappresentate da vari pulsanti. Una finestrella avviserà la funzione del pulsante selezionato e le problematiche che può risolvere.

Qui per scaricarlo: 

Qui la pagina ufficiale: http://www.olfolders.com/

Ritratto di alex

Rendere portabile, cioè senza bisogno d'installazione, qualsiasi programma.
Cameyo rende portabile praticamente qualsiasi programma. DUrante l'installazione di un software Cameyo tiene sotto controllo tutte le modifiche al registro e al file system apportate e le salva all'interno di un pacchetto eseguibile, non ci sarà bisogno di riutilizzare Cameyo.

In questa versione, la 2, è integrata una libreria on line con centinaia di applicazioni gratuite o in prova.

Clicca qui per scaricare Cameyo 2
Qui il sito ufficiale: http://www.cameyo.com/products.aspx

Ritratto di alex

Clicca qui per scaricare Audacity 2.0

Audacity è un editor di file audio multipiattaforma, rilasciato sotto la GNU General Public License. Il programma è stato scritto interamente nel linguaggio C++ e l'interfaccia grafica, creata con la libreria wxWidgets, ne permette un utilizzo fondamentalmente intuitivo.

Il programma di base permette registrazione, riproduzione, modifica e mixaggio di un file audio. Una serie di operazioni aggiuntive sono possibili grazie a plugin già inclusi, con i quali è possibile intervenire su diversi parametri tra cui il volume, la velocità, l'intonazione, la compressione e la normalizzazione.

Le sue caratteristiche lo rendono prevalentemente adatto a un uso domestico e da sala prove. Vari esempi di utilizzo possono essere: la digitalizzazione in tracce separate di vecchi dischi in vinile, la registrazione di varie parti strumentali e il mixaggio in un'unica traccia, la rimozione di rumore di fondo dalle registrazioni.

Audacity è uno dei programmi liberi consigliati per il progetto Wikipedia parlata.

Ritratto di alex

Recuva é una utility per Windows XP e 7 che permette in pochissimi istanti di recuperare eventuali file che sono stati cancellati accidentalmente dal computer o da periferiche esterne.

Recuva è una programmino molto utile realizzato dalla società inglese Piriform Ltd. Consente di recuperare eventuali file che sono stati cancellati accidentalmente dal vostro computer. Il programma riesce a controllare anche periferiche esterne quali Hard Disk rimovibili, schede di memoria di Fotocamere, lettori Mp3 recuperando eventuali canzoni, foto o semplici file cancellati per distrazione.

Scelta la lingua preferita, l’installazione avviene in pochissimi minuti mettendovi subito in grado di utilizzare il programma. Una volta lanciato, vi apparirà una schermata di Wizard che vi aiuterà a capire in pochi istanti il suo funzionamento. Con pochi e semplici passaggi potrete subito attivare la scansione del sistema o della periferica per recuperare il file cancellato.

Potrete decidere se fare la scansione dell’intero computer oppure, se siete in grado di conoscere in quale cartella si trovava il file prima della sua cancellazione, potrete selezionare la cartella specifica in modo da ridurre al minimo i tempi di attesa. Completata la scansione, vi apparirà una finestra con tutti i file trovati, basterà spuntare quello di vostro interesse e in pochi istanti il sistema lo ripristinerà rendendolo nuovamente disponibile.

Da segnalare, inoltre, la possibilità di raffinare ulteriormente la ricerca selezionando il tipo di file da ricercare tra quattro opzioni disponibili: immagini, musica, documenti, video. Inoltre, cliccando sul bottone opzioni potrete personalizzare ulteriormente il programma scegliendo di vedere i risultati della scansione in versione “anteprima” oppure in quella “albero”, dove per ogni file, a partire dalla directory principale, viene visualizzato il percorso necessario per raggiungere il file da ripristinare.

Clicca qui per scaricare il file

Qui il sito ufficiale

Ritratto di alex

Questa appllicazione - Windows Vista and Windows 7 -  è in grado di rilevare se il vostro telefono bluetooth è nelle vicinanze: quando vi allontanate dalla postazione e il telefono non è più rilevato BTProximity procede a bloccare la macchina. Analogamente quando vi riavvicinate e il dispositivo bluetooth è riconosciuto viene effettuato automaticamente il login alla macchina.

Clicca qui per scaricare: BTProximity

Ritratto di alex

Free Video Dub è un software di editing video gratis che consente di eliminare le parte inutili dai file video senza ricodificazione. Significa che il programma conserva la qualità originale dei file video di input ed elimina le loro parti in modo semplice e veloce.

Tutto quello che bisogna fare è impostare l'inizio e il punto finale della parte inutile, eliminarla e cliccare sul pulsante Salva video. Il video modificato viene salvato come un nuovo file.

Questo programma di editing video senza perdite supporta molti formati video di input: *.avi, *.mpg, *.mp4, *.mkv, *.flv, *.3gp, *.webm, *.wmv.

Free Video Dub non contiene né spyware né adware.

Clicca qui per scaricarlo 

Ritratto di alex

Come ben sappiamo internet è un mondo dove c'è tanto divertimento,  informazioni utili, applicazioni online, giochi, social network e anche servizi che ci permettono di visualizzare cartoni animati online.

I nostro bimbi dunque si divertiranno un mondo a vedere i propri cartoni animati preferiti direttamente nel computer, oppure si divertiranno con i servizi online che gli permettono di modificare le foto preferite, applicando degli effetti unici e divertenti, etc, etc.

Però, come è vero che internet offre tanti servizi utili e divertenti, è anche vero che vi sono dei siti il cui contenuto può essere offensivo o inadatto alla tenera età dei nostri figli e non solo per loro. Servizi che "offrono" contenuti per adulti, altri siti risultano pericolosi per il nostro computer (infezioni virali, etc), è dunque necessario evitare che il nostro pc possa visitare tali pericolosi siti. Buona norma sarebbe evitare di cliccare ovunque ci capiti, soprattutto in siti che non conosciamo.

Tuttavia è bene mettere in campo qualcosa che permetta di gestire questi siti in modo tale da applicare delle restrizioni di accesso, ad esempio attraverso l’inserimento dei link dei sito dannosi in una black list, in modo tale che, se dal browser si tenti di entrare in uno di questi siti, ne venga negato l’accesso.

Esistono soluzioni diverse per queste problematiche, vedi qui, con questa applicazione potremo creare una lista nera dove inserire tutti i siti che riteniamo pericolosi, o semplicemente alcuni siti dove i nostri figli passano troppo tempo, distogliendosi dai normali impegni scolastici.

Il programma si chiama HostsMan, e possiamo scaricarlo qui.

Hostman è un programma da installare nel nostro computer che si occuperà della gestione di una black list di siti a cui vogliamo negare completamente l’accesso.

Per utilizzare il programma basta aprire l’editor di hosts premere il pulsante “+” per aprire la pagina che ci permetterà di inserire il link diretto del sito web che vogliamo bloccare, quindi basterà premere “save” e chiudere il tutto il software.

Il programma contiene una funzione utile che, quando abilitata, prevede l’inserimento automatico degli indirizzi internet ritenuti pericolosi dai vari internauti.



Ma cos'è il file Hosts? Scopriamo insieme. Software

Alcuni potranno aver solo sentito parlare del file di cui stiamo parlando, altri potranno averlo anche modificato manualmente, altri ancora potrebbero addirittura non averlo mai sentito nominare.

In ogni caso il file hosts di Windows svolge una funzione davvero importante, esso può essere usato per un ulteriore controllo del traffico web e per escludere dalla navigazione web alcuni siti malevoli.

Il file di cui stiamo parlando è denominato file hosts, nelle macchine basate su sistemi Microsoft Windows si può trovare in queste cartelle:

  • Utenti Windows 95/98/ME: Sotto la directory C:\Windows
  • Utenti Windows NT/2000: in C:\winnt\system32\drivers\etc
  • Utenti Windows XP/Vista: in C:\windows\system32\drivers\etc
  • Se il file non fosse presente, lo potete creare voi, potreste trovare invece i file HOSTS.SAM o LMHOSTS ma non sono quelli che ci servono.

Il file è sprovvisto di estensione, è comunque un semplice file di testo, al quale è possibile apportare modifiche anche con il Blocco Note di Windows, quanto anche con i tool che analizzeremo in questo file pdf.
(fonte: Megalab.it)

Ritratto di alex

La suite di PortableApps.com consente di personalizzare facilmente le applicazioni da includere sulla chiavetta. Dopo l'installazione della piattaforma, con un clic su pulsante Applicazioni-> scarica altre applicazioni, possiamo accedere al repositori delle applicazioni chiamato App Directory: questo menu consente di indicare i software di interesse che verranno automaticamente scaricati ed installati sulla chiavetta.
 
Con un clic su Check for Updates è inoltre possibile tenere aggiornate le applicazioni installate. La Suite dispone inoltre di una proceduta guidata per effettuare il backup dei dati presenti sulla chiavetta.
 
Ritratto di alex

Un tool di traduzione - supporta oltre 50 lingue - che sfrutta i motori dei principali servizi online quali Google Translate, Microsoft Translator, Yahoo Bable Fish ed altri ancora.
 
Qtranslate offre anche una pratica funzione di text-to-speach disponibile sia per i testi inseriti sia per quelli tradotti. La caratteristica che lo rende forse ancora più interessante è la possibile selezionare del testo da qualunque altra applicazione (per sempio da Word, da Outlook o da una pagina Web nel browser) per poi accedere alla relativa traduzione.
 
A fianco al testo selezionato vedrete infatti apparire la piccola icona del programma: con un clic su questa potrete tradurre, leggere con il motore di text-to-speach oppure ottenere rapidamente i link alle principali ricerche sul web della parola selezionata. In alternativa è possibile selezionare semplicemente la parola e poi premere Ctrl +q per ottenere la traduzione. Usate invece Ctrl+e per far leggere il testo e Ctrl+w per accedere alle ricerche Web.
 
Qtranslate è dotato anche di una tastiera virtuale che può essere impostata con la lingua desiderata: in questo modo potrete utilizzare i set di caratteri delle lingue utilizzate (ad esempio l'alfabeto cirillico) . Il programma include infine un tool di autocompletamento delle parole attivabile nel suo editor con Ctrl+Space.
 
 
Recensione a cura di PC PROFESSIONALE
Ritratto di alex

Sicuramente sapete quanto può essere comodo un secondo schermo su cui estendere il desktop di Windows per spostare finestre, pannelli o icone che sarebbero solo d'impiccio sullo schermo principale.
 
Esistono diverse soluzioni commerciali come MaxiVista in grado di sfruttare un notebook o un altro Pc completo di monitor come schermo secondario, usando solo la rete come canale di connessione senza ricorrere a switch o cavi Vga aggiuntivi.
 
Ma  ZoneScreen è invece una soluzione freeware che può essere utile se si prevede di utilizzare il display secondario come elemento di consultazione, oppure per clonare lo schermo (anche se questa soluzione è sconsigliata se si desidera lavorare intensamente sul display esteso in quanto i ritardi nell'aggiornamento del mouse e del display possono risultare a lungo fastidiosi).
 
ZoneScreen include in un unico eseguibile un modulo server ed un client: il primo va eseguito sulla macchina principale su cui si desidera lavorare. Una volta avviato è necessario accedere alle proprietà dello schermo: nella scheda impostazioni vedrete un nuovo display secondario (ZoneScreen Virtual Display Driver ).
 
Abilitatelo ed impostate una risoluzone adatta al monitor di cui disponete sul vostro PC/portatile secondario. Infine avviate il software in modalitò client sul PC/portatile secondario ed inserite l'indirizzo Ip della macchina principale. Se avete un vecchio dispositivo PocketPC dotato di Windows Mobile 2003 potrete utilizzarlo come display secondario grazie al clinet per architettura ARMV4 diaponibile in cartella.
 

Ho installato zoneScreen e funzione correttamente nel senso che vedo sul notebook (client) tutto quello che vedo nel desktop (server).
Il problema è che dal desktop, quando vado a cercare il secondo screen non viene rilevato.

In pratica così non mi serve a niente... 
Come si fa a far 'trovare' al server il secondo display?

Grazie 

Ritratto di alex

Ciao Frank prova a scaricare le versioni più aggiornate da qui
http://www.zoneos.com/zonescreen.htm

Alex

Ritratto di alex

 
Indipendentemente dal linguaggio di programmazione utilizzato è sempre presente nello sviluppatore la necessità di un editor di testi in grado di offrire le funzionalità più avanzate per il supporto della propria attività.

TextPad fornisce tutte le funzionalità richieste dallo sviluppatore che, molto spesso, opera contemporaneamente sui file sorgenti e sui file html; TextPad, inoltre, offre le seguenti opportunità:

  • Supporto a file di grandi dimensioni (limitate esclusivamente dall'hardware impiegato).
  • Correzione ortografica multi lingua.
  • Un file manager integrato per svolgere le operazioni principali senza abbandonare l'ambiente di sviluppo.

TextPad è compatibile con Windows 2000 (SP4), Server 2003, XP, Vista e Windows 7, 32-bit e 64-bit.

Ritratto di alex

Outlook Attachment Enabler

Abilitare e sbloccare gli allegati con estensioni pericolose in Outlook.

Microsoft Outlook ha una funzione integrata di protezione che blocca gli allegati con estensioni non sicure come ad esempio i file EXE per evitare la propagazione di virus.

A volte però risulta necessario aprire questo tipo di allegati in quanto non sono virus ma effettivamente sono file buoni e che magari ci servono per lavorare.

Non c’è un modo semplice per fare questo e molte volte si deve ricorrere a modifiche al registro di Windows ecc. per riuscire ad aprirli.

 

Potete fare una prova voi stessi inviandovi un file con estensione .EXE. Per fare un esempio basta creare un file di testo (es: test.txt) e cambiare l’estensione finale (test.exe). Ora inviatevelo per email (outlook dovrebbe avvertirvi che questo tipo di file potrebbero essere pericolosi prima dell’invio). Ma dato che il nostro file è vuoto non c’è pericolo naturalmente. Ora scaricate la posta e aprite l’email e vedrete il file bloccato (o meglio non lo vedrete proprio).

Questo programma vi aiuta a bloccare o sbloccare le estensioni e i tipi di file di Outlook. Inoltre vi fa anche vedere quali sono quelle bloccate nella lista.

Il consiglio è quello di sbloccare eventualmente solo quel tipo di file che vi interessa in quel momento e del quale conoscete la provenienza e il mittente, altrimenti non è consigliabile sbloccare quel tipo di file. Una volta sbloccato il file lo potrete aprire o salvare, e, se non dovete riceverne più altri vi consiglio di riabilitare il blocco per sicurezza.

Scarica Outlook Attachment Enabler QUI

Ritratto di alex

Per scaricare il programma non devi far altro che andare sul sito ufficiale e cliccare sulla voce Download Folder Size 2.4 32-bit se utilizzi un sistema operativo a 32 bit o su Download Folder Size 2.4 64-bit se utilizzi un sistema operativo a 64 bit. Nel dubbio, scarica la versione a 32 bit.

Procedi con la semplice installazione.

Come utilizzare Folder Size

Adesso sei pronto per utilizzare Folder Size in modo da visualizzare nell’Esplora risorse di Windows XP le dimensioni delle cartelle. Per farlo, apri una cartella che ne contenga al suo interno almeno un’altra e abilita la visualizzazione in stile Dettagli della cartella tramite l’icona rappresentante una finestra dai bordi blu, situata nella barra degli strumenti.

Fai quindi click con il tasto destro del mouse su di una delle colonne situate nella parte alta della finestra (per intenderci: Nome, Dimensioni, Tipo e simili) e seleziona la voce Dimensione Cartelle dal menu che si apre.

Tutto qui! Adesso non dovrai fare altro che ripetere la medesima operazione in ogni cartella in cui vuoi che venga mostrata la dimensione delle sue sotto-cartelle.

 

Ritratto di alex

Sempre più spesso capita di dover aprire dei file con estensione docx, oppure xlsx o ancora pptx. Questi file sono creati con Office 2007 o successivi.

Gli utenti con Office antecedenti, Office 2003 e Office 200, quando tentano di aprire questi tipi di file riceveno un messagio di errore. La Microsoft ha quindi messo a disposizione gratuitamente un software denominato Compatibility Pack che permette di aprire, modificare e salvare questi files anche con Office 2000, XP e 2003.
Qui il file

Ritratto di alex

Unlocker è un software che si installa come estensione della shell di Windows  (menù con tasto destro sul file) e che consente l'eliminazione di qualunque file e cartella indicata dal sistema operativo come incancellabile (file in uso da parte di un altro utente, "bloccato" da parte di Windows, "accesso negato" e così via).

Da utilizzare con cautela.

La versione qui allegata è quella a 32 bit. La release a 64 bit è scaricabile dal sito ufficiale.

Sito web del produttore: http://www.emptyloop.com/unlocker

Ritratto di alex

XXClone per Windows è un programma appartenente alla categoria dei software di Backup. Il suo scopo infatti è quello di creare una immagine del disco per poter ripristinare le funzionalità del PC a seguito di una perdita di dati.

La sua particolarità è quella di poter effettuare l'immagine anche con il S.O. in funzione. Quasi tutti i suoi concorrenti infatti necessitano di riavviare il PC per creare l'immagine attraverso una procedura apposita che legge direttamente i settori sul disco.

XXClone invece opera attraverso le API standard di Windows leggendo i file e creando una immagine auto avviante che ripristina il sistema. Questo metodo ha indubbi vantaggi, come ad esempio il fatto che il ripristino produce un disco automaticamente deframmentato, e che è possibile costruire delle immagini incrementali contenenti solo i file modificati.

Inoltre si può clonare il sistema su un disco con un filesystem differente, ad esempio da FAT a Ntfs, e non è necessario che i due sistemi abbiano la stessa identica dimensione del disco.

E' disponibile anche in versione Pro a pagamento con alcune funzioni avanzate come il backup incrementale e l'automazione delle procedure.

E' in grado di clonare una partizione Windows anche su un'unità esterna USB avviabile con previsione di più linee di azione per questo scopo, la più semplice si basa sulla funzione Make bootable, che opera sui riferimenti necessari al caricamento del sistema operativo. Se ciò non bastasse si può ricorrere alla modalità Add Test Boot e Make Quick Diskette, che consentono di eseguire le procedure di caricamento partendo da periferiche alternative.

 

Ritratto di alex

Calibre è un libero e open source tool di e-book management che permette di organizzare, memorizzare e gestire e-books, e tra una varietà di formati.

Supporta inoltre la sincronizzazione di e-book con una serie di popolari lettori di e-book. Calibro è cross-platform (programmati in Python e C) ed è destinato per i tre principali sistemi operativi, Linux, Mac OS X e Windows.

Il software è anche in grado di convertire i propri ebook nel formato ePub

http://calibre-ebook.com/download

Ritratto di alex

EASEUS Partition Master è un ottimo software gratuito che consente di gestire le partizioni presenti sul disco fisso.
L'interfaccia del programma è di semplice utilizzo e risulta assai intuitiva da impiegare. Ad installazione conclusa, la finestra principale del programma fornisce una lista completa delle partizioni rilevate sul disco fisso.
 
Dopo aver selezionato la partizione d'interesse, sulla barra degli strumenti in alto "si accenderanno" automaticamente tutti i pulsanti che consentono di effettuare operazioni consentite. Se una partizione occupa tutto lo spazio disponibile sul disco fisso, l'unico pulsante utilizzabile risulterà essere Resize/move mentre il pulsante Create è utilizzabile per creare una nuova partizione all'interno di spazio non allocato.
 
 
 
Ritratto di alex

Segnalo oggi un software molto utile in caso di problemi vari sul disco. Può accadere che un semplice errore logico sul disco, non un danno fisico quindi, possa impedire l'avvio del sistema operativo. Ecco che uno strumento come questo, un software cioè in grado di avviarsi prima del sistema operativo, permette, con le giuste opzioni, il controllo e la riparazione di tali errori logici del disco. 


Ultimate Boot CD - Questa la pagina ufficiale per il download (vedere in fondo alla pagina ufficiale, spesso indicazioni macroscopiche con la scritta download sono pubblicità ingannevole per scaricare altri software)

Ultimate boot CD è una suite di programmi molto utili in casi di crash, problemi con sistema operativo o hardware.
Il file che viene scaricato è in formato EXE autoestraente, con all’interno l’immagine del cd da mesterizzare (anche con Nero), ed essendo un cd bootabile, è indipendente dal sistema operativo, Windows o Linux che siano.
Al suo interno contiene moltissime utility per il recupero dati, analisi hardware e altro.
Questa è la lista del contenuto nella versione 4.1.1:

CPU Tests

CPU Burn-in 1.00
Mersenne Prime Test 23.5.2
StressCPU 24-Oct-05

Memory Tests

Memtest86 3.3
Memtest86+ 1.70
Windows Memory Diagnostic n/a
DocMem RAM Diagnostic 3.1beta
TestMem4 4

Peripherals Tools

Parallel port detection and test utilities 1.45
ATAPI CDROM Identification 2.22
CHZ Monitor-Test 1.01

CPU Information

Intel Processor Frequency ID 7.2.20041115
Intel Processor Identification Utility 3.3.20061218
x86test 0.10a

System Information

AIDA16 2.14
NSSI 0.59.14
PC-Config 9.33
ASTRA 5.31
PCISniffer 1.5
PCI 1.1
CTIA 2.7
DIMM_ID 3.01

Benchmark Tools

System Speed Test 32 4.78
3D Benchmark VGA 1.0
CPU Benchmark n/a
CD Index 1.1
QwikTest n/a

BIOS Tools

BIOS 1.35.0
WipeCMOS 1.2
CMOSPWD 4.8
!BIOS 3.20

Hard Disk Installation Tools

MaxBlast 5 (Maxtor) 5.0
DiscWizard 2003 (Seagate) 10.45.06
Disk Manager (Seagate) 9.56a
Disk Manager (Samsung) 10

Hard Disk Diagnostic Tools

Drive Fitness Test (IBM/Hitachi) 4.09
Diagnostic Tool (Fujitsu) 6.90
SeaTools for DOS (Seagate/Maxtor) 1.09
SHDIAG (Samsung) 1.25
HUTIL (Samsung) 1.21/2.03
DLG Diagnostic (Western Digital) 4.15/5.04c
Data Lifeguard (Western Digital) 11.2
SCSIMax (Maxtor/Quantum) 1.21
GWSCAN (Gateway) 3.15/5.09
ESTest (ExcelStor) 4.20
Salvation HDD Scan and Repair 3.0
MHDD32 4.6
ViVARD 0.4
HDAT2 4.52

Hard Disk Device Management Tools

Feature Tool (IBM/Hitachi) 2.05
AMSET (Maxtor) 4.00
MAXLLF (Maxtor) 1.1
UATA100 (Seagate) 3.06
Ultra ATA Manager (Western Digital) June, 2003
SUTIL 1.01
ESFeat (ExcelStor) 2.10
ATA Password Tool 1.1
SMARTUDM 2.00
ATAINF 1.3m

Hard Disk Wiping Tools

Darik's Boot and Nuke 1.0.7
CopyWipe 1.14
Active@ KillDisk Free Edition 4.1
PC INSPECTOR e-maxx 0.95
HDDErase 3.1

Hard Disk Cloning Tools

HDClone (Free Edition) 3.2.6
g4u 1.17
UDPcast n/a
PC INSPECTOR clone maxx 0.95 Build 769
XXCOPY 2.93.1
EaseUs Disk Copy 1.0
COPYR.DMA Build 013
CopyWipe 1.14

Hard Disk Low-Level Editing Tools

Disk Editor 3.0
DISKMAN4 4.01
PTS DiskEditor 1.04

Partition Tools

Ranish Partition Manager 2.40
Free FDISK 1.3.0
SPFDISK (Special FDISK) 2000-03t
XFDISK (Extended FDISK) 0.9.3 beta
Cute Partition Manager 0.9.5
PTDD Super Fdisk 1.0
Partition Resizer 1.3.4
FIPS 2.0
Active@ Partition Recovery 2.1.1
TestDisk 6.5
Partition Saving 3.40
MBRtool 2.3.100
MBRWork 1.07b

Boot Managers

Smart BootManager 3.7.1
Gujin 1.9
GAG 4.8
XOSL 1.1.5
Super Grub Disk 0.9590

File Tools

DOS Navigator 6.4.0
File Maven 3.5a
Necromancer's DOS Navigator 2.15 Build 4000
D-Browse 1.24
Volkov Commander 4.99.08 alpha
Eraser for DOS 5.82

NTFS Tools

Offline NT Password & Registry Editor 070409
Active NTFS Reader for DOS 1.0.1
EditBINI 1.01.1
Boot Partition 2.60
Avira NTFS4DOS Personal 1.9

Anti-Virus/Malware Tools

F-Prot Antivirus for DOS 3.16f
McAfee Antivirus Scanner 4.40.0
BugHunter 2.1

Network Tools

Arachne WWW Browser 1.90
NetCopy 0.2
FileLink 3.01
QNX Demo Browser (network + modem version) 4.00
DOSRDP 2.0/XP

DOS Boot Disks

FreeDOS Boot Disk 3.40
LZ-DOS Boot Disk 3.40
OpenDOS Boot Disk 3.40
MS-DOS Boot Disk 3.40
NwDsk: NetWare Boot Disk 3.40
MSRRC: Bart's Network Disk Clone 3.35

Linux Boot Disks

Tom's Boot Disk 2.0.103
BasicLinux 3.40
Trinux 0.89

Ritratto di alex

Aggiunti i seguenti software liberi:

  • Koala - Installazione del sistema operativo direttamente da chiavetta USB. Un software che con pochi click permette di creare una chiavetta Usb avviabile contenente tutti i file necessari per poter installare Windows Vista , 7, Server 2008. Per poterlo utilizzare occorre avere a disposizione il dvd originale del sistema operativo Microsoft. 
  • Clonezilla - Clonazione e backup di interi dischi o partizioni. Distribuito sotto forma di Live CD, perciò può essere avviato da qualsiasi computer, senza installazione. Il CD è basato sulla distribuzione Linux Debia.
Ritratto di alex

Aggiunti i software gratuiti:

Ritratto di alex

Una cara sorella, programmatrice e webmaster (beato chi la sposa! :-), mi ha scritto questa email. Ho aggiornato alla lista l'ottimo software free segnalato..
-----------------------
Ho visto sul tuo sito che hai aggiornato l'elenco del software freeware e desideravo segnalarti alcuni software che ho provato negli ultimi mesi e con cui mi sono trovata bene:

- IcoFX http://icofx.ro/ per creare icone

- Microsoft GIF Animator http://microsoft-gif-animator.softonic.it/ per creare gif animate

- Easy Thumbnails http://www.fookes.com/ezthumbs/ per ridurre le dimensioni di molte jpg in un click solo e creare le icone per i siti

- Scribus http://www.softonic.it/s/scribus/italiano è una specie di Publisher free. L'ho usato per scrivere un manuale di un programma che ho fatto e mi sono trovata benissimo (per funzionare ha bisogno della libreria gratutita Ghostscript http://www.gnu.org/software/ghostscript/ghostscript.html )

Ciao, Irene
Ritratto di alex

Aggiunti programmi utili completamente utilizzabili da chiavetta USB

Esiste anche un editor html gratutito? Grazie
Ritratto di alex

Certamente, lo inserisco nel post principale.

Si chiama KOMPOZER

Io uso EVERSOFT 1 PAGE. Ne esiste sia la versione gratuita, ma a pagamento si ottengono dei servizi di assistenza in più. La qualità del software è ottima. Io faccio siti dinamici per professione e quindi ho la necessità di uno strumento valido veramente.

L'unica noia è che quando si apre e si chiude ti ricorda che puoi avere qualche servizio in più se vuoi acquistare. Come programmi di grafica ho trovato molto buoni PIXIA e GIMP. Pesonalmente non ho trovato altrettanto valido OpenOffice, soprattutto per quel che riguarda il database non sono riuscita a farlo andare bene come Microsoft Access. Ho inoltre il problema di aver acquistato un Pc usato su cui era installato in OEM Windows Xp Home che però non ha alcune funzionalità del Professional che mi sono assolutamente indispensabili per il tipo di lavoro che faccio. Ho messo la cosa davanti al Signore e mi è arrivato un lavoro che fra qualche mese, quando sarà pagato, mi permetterà di regolarizzare il software.

Al momento sto usando delle vecchie licenze regolarmente acquistate (e anche a caro prezzo!). Ma ero insieme ad altri e non sono registrate a nome mio. Per un giro complesso da spiegare sono rimaste a me senza però essermi instestate e non sono sicura di essere in regola ad usarle proprio per il genere di licenza, anche se sto usando dei DVD di installazione originali con il loro foglio di chiavi. Però se non le utilizzo, non posso fare il lavoro che mi permetterà di acquistare il software... Il tutto mi mette a disagio, perché non capisco bene, neanche come funzionino queste licenze. Purtroppo, anche se cerchi di fare tutto in regola, con il software non è sempre semplice capire se lo si detiene regolarmente.

Con l'hardware è più facile: se non l'hai rubato, è regolarmente tuo, indipendentemente che l'hai acquistato in negozio, preso usato da un conoscente o te l'hanno regalato. Ma con il software no: se te lo regalano o lo ricompri usato, potrebbe non essere valido, perché magari è una licenza OEM e non la puoi trasferire sul tuo pc, oppure è un abbonamento intestato a una persona specifica, oppure è una licenza studente per cui tu non hai i requisiti, etc. :(

Comunque spero di riuscire presto ad acquistare qualcosa a nome mio e non pensarci più.

Ritratto di alex

Caro anonimo ti ringrazio molto per le info, ho inserito nella lista anche l'editor HTML segnalato.

Volevo chiederti cosa utilizzi per fare siti dinamici?

Io utilizzo Drupal con cui ho fatto questo sito, e Joomla, lo sto utilizzando per fare un sito amatoriale per me ed altri amici radioamatori (www.radioamatore.info), per i siti statici ho utilizzato Macromedia e Frontpage per lavoro (www.polpenuil.it e www.uilpa.it).

Per quanto riguarda Windows ho letto che con alcuni ritocchi sul registro si abilitano alcune funzioni che sono nella versione professional (info che si trovano su Google).

Io ho un PC dismesso che devo "ritirare su" a breve, ma c'è una licenza XP professional che non mi serve, se vuoi facciamo cambio, ovviamente gratuitamente.

Ma a cosa ti serve specificatamente il Professional?

Bene ora ti saluto, vado a ninna.

ps se ti registri gli eventuali altri post che scriverai non dovranno essere moderati compariranno subito.

Ciao, Alex

Ti ringrazio della tua offerta :)... anche se non può andare in porto (comunque anche questo pc che ho preso ha licenza OEM e quindi non può essere scambiata) 

La funzione IIS non è gestita dal Windows Xp home e senza l'IIS niente siti dinamici su Windows. So che è possibile metterla su, facendo dei ritocchi. Questi ritocchi richiedono però l'uso di dll del Windows 2000 che deve essere licenziato per poterne utilizzare le dll... non si scappa dal problema! :) (Inoltre dalle ricerche che ho fatto, sembra proprio che sia un pezza che funziona a colpi alternati a seconda degli aggiornamenti del software).

Per la creazione di siti dinamici uso 1 Page, perché permette un'altissima personalizzazione. Infatti, nella versione Expert, è possibile impostare nel menù laterale di sinistra tutti i codici che si usano abitualmente. Cliccando sul titolo vengono automaticamente trascritti dentro. Insomma, bisogna metterci un po' di pazienza a inserire i codici usati la prima volta, ma quelle successive si risparmia tantissimo tempo, perché in questo modo la programmazione viene personalizzata in base alle esigenze dell'utente.

Ad esempio, ho caricato codici quali: "Uscita dei dati impaginata". Cliccandoci sopra, ho impostato l'uscita della seguente struttura in un colpo solo: il caricamento delle variabili + una while che gira il recordset per la lunghezza della pagina + una riga di esempio per il caricamento dei dati di recorset su una variabile che visualizzerò in pagina + il ciclo for che carica il numero di pagine. Sono diverse decine di righe di codice. A quel punto, in un click il grosso della pagina è già fatta, devo solo personalizzare il caricamento della variabile con i dati specifici di quel recordset e dare un nome al link delle pagine.

Essendo personalizzabile a piacere, questo sistema permette di caricare dati del linguaggio di programmazione che si preferisce. Ho provato decine di editor diversi (non esagero!), ma non ne ho trovato uno più completo tra i gratuiti e per me regge ottimamente la concorrenza di FrontPage. FrontPage mi sembra migliore per la gestione dell'interfaccia grafica, in modo particolare delle tabelle, ma 1Page permette di risparmiare tantissimo tempo nella scrittura dei codici.

Per quanto riguarda i programmi di grafica che citavo, in generale mi trovo meglio con GIMP, però PIXIA ha una maschera a mano libera che funziona in maniera eccellente e questo è molto utile per lo scorporamento di un soggetto dalla foto. Per questo tendo ad usarli in maniera complementare, basta usare come passaggio intermedio un jpg.

Quando mi relaziono con i clienti o altri programmatori, mi trovo in imbarazzo, perché sembra che il problema delle licenze non esista per nessuno. Se ad es. qualcuno ti chiede un programma fatto con uno software che non hai, non viene minimamente preso in considerazione che dovresti acquistare e quindi far pagare molto di più. Il problema semplicemente non si pone e muoversi è difficilissimo. Per questa ragione sto cercando di crearmi un mio angolino di mercato ultra-specializzato nelle solite quattro cose che posso fare con i soliti quattro programmi. 

Le case produttrici non aiutano inventandosi licenze per ogni occasione con destinatari diversi. Ok, è roba loro e la rivendono come pare a loro, ma per es. il problema dell'IIS su Windows Xp Home (che è stato venduto sull'80% dei Pc dei grandi magazzini) ha azzoppato migliaia di piccolissimi programmatori.

Da quando mi sono posta questo problema, ho scoperto quanto sia difficile non sporcarsi le mani. Per questo dicevo nel precedente post che un credente, secondo me, può solo mettere davanti al Signore il problema, perché ci vogliono saggezza, conoscenza e risorse che tante volte non si hanno. Forse sembra ridicolo da dire, ma nella mia vita quotidiana è uno dei campi in cui di più devo cercare l'aiuto e la guida di Dio, perché da sola non so come fare e nessuno ti aiuta tra i conoscenti, perché per loro il problema semplicemente non esiste. 

Per me, è stato bello vedere come dopo pochi mesi da quando ho iniziato a pregare, sia entrato un lavoro che mi permetterà tra un po' di sistemare del tutto il pc. Il problema è che sono impaziente: vorrei già vedere il risultato definitivo!! :)

Ritratto di alex

Caro Airin, molto preziose le tue informazioni e mi incuriosiscono.
Capisco, da quanto scrivi, che sei ferrato nella materia, bhe d'altronde è il tuo lavoro.

Se ricordo bene la funzione IIS dovrebbe essere disponibile su Windows 2000 professional. Forse potresti recuperare quelle licenze in maniera più economica.

Comunque hai fatto bene ha mettere le tue preoccupazioni nelle Sue mani. Sorriso

Ps hai pensato di passare ad un servizio completamente freeware anche come sistema operativo e/o passare al php? In questo caso, come ben saprai, esistono numerosi tools per realizare server web virtuali anche sui Desktop.. 

Alex

Sì, ho pensato anche a questo. Però venendo da un'esperienza di lavoro in cui usavo solo piattaforma Microsoft, il cambiamento non è facile, né rapido. Infatti, si tratta di prendere confidenza con un SO completamente nuovo, imparare un nuovo linguaggi di programmazione e, soprattutto, "tradurre" tutto il codice già pronto e ottimizzato per asp che ho accumulato in anni di lavoro.

In prospettiva, penso che inizierò a studiare anche php, ma questo è pensabile solo per il medio-lungo termine, mentre per il breve termine è molto più ragionevole pensare di investire i guadagni di una commessa in software Microsoft.

Non vedo però facile abbandonare completamente Microsoft, perché si parla genericamente di "internet", ma i lavori più interessanti che mi sono capitati in passato in realtà erano in "intranet" e tutte le piattaforme aziendali che ho visto usavano server Windows. Forse può sembrare assurdo che le aziende preferiscano pagare un software, mentre potrebbero averne anche uno gratis, ma bisogna considerare che Microsoft vende insieme al programma anche servizi aggiuntivi di assistenza e che gli sviluppatori per Microsoft (almeno qui in zona da me) hanno una tariffa oraria più conveniente di quelli Linux, perciò alla lunga un'azienda grossa può effettivamente rientrare dei costi. Abbandonare completamente Microsoft vuol dire perdere delle opportunità in prospettiva, anche se devo ammettere che negli ultimi tre anni ho fatto solo siti esterni che potevano essere sviluppati ugualmente in php.

Inoltre, c'è una considerazione da fare: lo sviluppo di un normale sito internet non richiede risorse molto pesanti in realtà. Un server 2000, con un database e  un programma grafico di allora, sarebbe più che sufficiente per sviluppare siti validi e aggiornati, nonostante sia un sistema di 9 anni fa (un secolo per la velocità di aggiornamento dell'hardware e del software!). Questo è un vantaggio enorme di chi sviluppa siti rispetto a chi fa altri tipi di programmazione o grafica. A conti fatti, il problema è tutto nel trovare i fondi per la spesa iniziale, poi si può prevedere di utilizzare il tutto anche per una decina di anni senza bisogno di upgrade continui.

Forse si copia tanto software, perché non si riflette su quali funzioni in realtà si usano. Per esempio, ha senso buttarsi a capofitto sul nuovo word, quando la maggior parte degli utenti ancora ignora alcune funzioni basilari del vecchio, come l'uso degli stili o la stampa unione? Quando ho installato GIMP qualcuno mi ha fatto notare che non ha tutte le funzioni di COREL o PHOTOSHOP, ma io non sono una grafica, mi limito a ridimensionare e pulire le foto e creare piccoli loghi, pulsanti, etc. Cosa me ne faccio di quelle funzioni in più? Insomma, secondo me, prima di tutto per il software è meglio chiedersi: "A cosa mi serve? Quali funzioni utilizzo per davvero?". Una risposta onesta, nella maggior parte dei casi, porterebbe a vedere che sono davvero pochi i programmi che ci servono e le funzioni che usiamo sono presenti già in versioni di 10 anni fa. Senza considerare che tenendo il pc più leggero possibile ci guadagniamo anche in prestazioni e velocità Occhiolino

Mi fa piacere avere questo scambio aperto sui problemi delle licenze software e ti ringrazio di avermi dato questa opportunità. Raramente mi capita di riuscire a parlarne e non ho potuto mai esprimermi così apertamente, perché la mentalità nel mio ambiente è: "Perché non lo installi? Perché non lo provi? Altrimenti non sei abbastanza aggiornato! Perché crei dei problemi, quando abbiamo bisogno di lavorare?"

Ritratto di alex

Caro Airin...
So cosa significa sentirsi dire "mbhe dobbiamo pagare noi i tuoi scrupoli di coscienza?"

Del resto sono perfettamente daccordo con te. Anche nel settore informatico, anzi forse più che in altri settori, vige la ferrea regola del consumismo sfrenato in cui stiamo vivendo e in cui siamo stati abituati a vivere.

Non è importante l'utilità, quanto il possedere. E certi bisogni, "necessità" sono a mestiere seminati nei nostri cuori e prendono facilmente radice e crescono rigogliosi sopratutto quando non c'è un'altro seme, un'altro albero piantato in quel terreno che è il nostro cuore alla continua ricerca di pioggia, di benessere.

Il possedere placa questa sete solo per un istante, poi l'arsura ricomincia, più desertificante di prima.

Solo un'Acqua è sana e rende finalmente fruttifero questo terreno.... Giov. 7:38 Sorriso

Molto bene, grazie veramente dello scambio, sarei "spiritualmente curioso", conoscere la tua conversione, per poterne gioire insieme, ovviamente nessuna forzatura.

Buona serata, ti abbraccio e TVB in Gesù, il nostro comune Salvatore.

ps dimenticavo sentii parlare tempo fa, ma non approfondii, della possibilità di traslare il codice ASP in php.... ma non ricordo se la procedura era semplice....

 

 

 

Ritratto di alex

... niente ho venduto la pelle dell'orso senza averlo prima catturato...

Infatti anche sulla licenza xp professional che mi ritrovo appiccicato sul mio pc c'è scritto OEM, quindi credo che non possa esser rimossa da quello specifico pc.... Indecisione

Alex

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri