STANDRIDGE Daniele

Lo stupore di togliersi le scarpe

Chi perdona confonde gli equilibri della terra in cui vive.
Anzi, se perdonare qualcuno non confonde l'universo stesso, non lo si può chiamare veramente perdono.
Purtroppo quello che si offre di solito non è perdono. Assomiglia piuttosto ad una marmellata insipida di buonismo. È l'ennesima forma di codardia immorale e prevedibile che spesso vive del ricatto dei propri sensi di colpa. O peggio, spesso è un'imposizione religiosa che aggiunge al torto subito anche un'ingiuria crudele.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Abbonamento a STANDRIDGE Daniele

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri