Missione Moldavia - aggiornamenti

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Aggiornamenti 07.2017 - 04.2017 - Carissimi nostri in Cristo, Finalmente siamo un po’ più liberi da un paio di giorni ed è arrivato il momento di aggiornarvi sull’opera che portiamo avanti in Repubblica Moldova Con l’aiuto di Dio. Abbiamo avuto parecchio lavoro da finire prima che arrivi la neve e questo ci ha preso molto ultimamente ma, grazie a Dio, la prima nevicata non è stata molto forte e possiamo continuare a lavorare. Noi stiamo bene tutti e quattro qualche debolezza dovuta al cambiamento di stagione e un po’ di raffreddore ma niente di grave. Abbiamo finito di chiudere il capannone per gli aiuti che arrivano dalle assemblee italiane ed ora possiamo usare finalmente il deposito! Ringraziamo Dio per come ci ha guidati fino adesso in tutti i lavori.

Ieri abbiamo caricato le finestre per il locale di Niorcani. Con l’aiuto di Dio, abbiamo acquistato il locale ed ora abbiamo demolito tutti i muri interni per fare la sala di culto, abbiamo fatto la gettata e adesso stiamo cambiando le finestre per poi sistemare il soffitto e i muri. Noi vogliamo finire nella prima settimana di dicembre per poter fare gli incontri lì. È molto importante per l’opera avere un locale dedicato esclusivamente per i culti. Ora è difficile incontrarci, stiamo nella casa del fratello Misa ma è molto stretto. Nel mese di settembre, insieme al gruppo di fratelli e sorelle di Fano abbiamo avuto un fine settimana di evangelizzazione con la tenda, la Parola è stata predicata dal fratello Alfredo Santoro con molta chiarezza e forza mentre le sorelle si sono impegnate con i bambini poi, nell’ultimo giorno abbiamo avuto i battesimi: Misa, Liuda, Tolea e Tania hanno fatto testimonianza della loro fede. Ci sono state altre conversioni e quando entreremmo nel locale vogliamo organizzare ancora un evento speciale e qualche altro battesimo. Ci sono Sasa e Rodica che hanno preso decisione per seguire Gesù e noi preghiamo per loro e per la decisione che hanno preso. Preghiamo per la direttrice della scuola Sveta e le altre maestre che sono interessate al vangelo, preghiamo che lo Spirito Santo operi convinzione di peccato e ravvedimento nel loro

cuore. Aurel e Cornelia sono venuti per dedicarsi completamente al servizio di Dio ed ora si sono trasferiti a Soroca dove abbiamo preso in affitto un locale per iniziare gli incontri con i contatti che abbiamo qui. Ancora non abbiamo trovato una sistemazione definitiva per loro, vivono in una stanza e non hanno una cucina. Preghiamo per loro che possiamo trovare un posto adatto per abitare e che l’opera possa proseguire sotto la benedizione e la guida di Dio.
Si avvicinano le feste e, come negli altri anni, stiamo preparando un programma nelle scuole sfruttando l’occasione per predicare il vangelo. L’anno scorso abbiamo raggiunto circa 5 mila bambini e ottocento insegnanti! Anche quest’anno speriamo di poter fare la stessa cosa. Sono settimane di lavoro intenso e abbiamo bisogno del vostro sostengo e della protezione di Dio durante i vari spostamenti specialmente se nevica. Preghiamo che possiamo fare un programma semplice ma che il vangelo sia chiaro e potente da cambiare il cuore di chi lo ascolta. Ringraziamo Dio per Claudia Pignatelli che è disponibile di darci una mano nell’opera e che sarà con noi per un breve periodo. Avremmo anche diversi incontri con i bambini e con le sorelle in questo periodo. Preghiamo che la visita di Claudia possa portare molto incoraggiamento e che Dio sia glorificato!
Prima dell’anno nuovo pensiamo di mandare anche un tir di aiuti alle chiese moldave che sosteniamo da diverso tempo, Pistriueni, Biliceni e il centro Elim dove ci sta ancora molto da fare. Abbiamo parlato tempo fa di dividere per gruppi i bambini nei locali rimasti vuoti. Dovevamo fare però alcune modifiche che ancora non siamo riusciti di farle. Abbiamo portato lo stesso i bambini in una stanza di queste ma è molto stretta e non ci sono le possibilità di riscaldarle. Preghiamo per i bambini che ogni domenica vengono portati al centro e per i loro bisogni spirituali e materiali.
A Orhei l’opera va avanti con Narcis e Daniela. Sono sempre più impegnati ma ancora non ci sono risultati concreti, una terra più difficile da lavorare. Preghiamo per loro che Dio li fortifichi e li benedica con forza per andare avanti per non scoraggiare.
Grazie cari fratelli e sorelle per il vostro interesse particolare di adempiere il grande mandato fino alle estremità della terra! Possa Dio benedire a ognuno di voi che leggete con interesse, pregate e sostenete quest’opera. Per noi è molto importante, siamo incoraggiati dai messaggi e mail che riceviamo da ognuno e apprezziamo molto questo!

Fam. Besleaga Emanuel&Claudia, Refael e Leonardo

Per sostenere l’opera in Moldavia abbiamo a disposizione questi dati:
OMEFI indicando la destinazione Moldova:
OMEFI – Via Taranto, 22 – 71100 FOGGIA
Conto Corrente Postale
numero: 15178718
intestato a: O.M.E.F.I
Conto Corrente Bancario
iban: IT77C0335901600100000104557
bic: BCITITMX
Banca Prossima
Filiale di Milano
20121 - Piazza Paolo Ferrari 10 - Milano

Oppure direttamente nel conto:
Intestato a: Besleaga Emanuel Via Tusa 49 CAP 00132
Banca Mediolanum SPA
Iban IT87 Q030 6234 2100 0000 0727 458
Swift medbitmmxxx Cab 34210 Abi 03062
Roma Italia Tel. 0040743412296

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

luce fra le tenebre

Opera evangelica per sordi

sordi evangelici

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

salvati per servire

Il vangelo tra gli stranieri

meta