Filippesi 2 - L'annichilimento e l'esaltazione del figlio di Dio

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
L'opera di Dio? Trasformarti continuamente alla figura di Gesù Cristo. Gesù: il nocciolo duro della fede cristiana. Predica del fratello Giuseppe sul capitolo 2 di FIlippesi. Cristo non soltanto un esempio ma un nome che è al di sopra di ogni nome!

14 settembre 2014
Chiesa Cristiana Evangelica
Borgata Finocchio Roma

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • qui in pdf

    Gesù. E' scritto di Lui:

  • Giovanni 12:32 - L'inferno è il luogo dell'esclusione - Gesù chiama TUTTI a se. Il sermone è preceduto da tre letture ed una preghiera. Versetto del sermone Giovanni 12:32 (Gesù parla): "e io, quando sarò innalzato dalla terra, trarrò tutti a me".

  • La redenzione dell'uomo peccatore è lo scopo principale  della venuta di Cristo sulla terra come "figlio dell'uomo".
    Per questo il Suo sacrificio, espiatori o e vicario, sulla croce costituisce anche oggi il contenuto fondamentale della testimonianza dei Suoi discepoli e la motivazione primaria della loro adorazione. Questo Suo sacrificio e le Sue conseguenze sono ben espressi
    dalle immagini del Leone e dell'Agnello.

    Il leone e l'agnello sono due animali che, a parte le quattro zampe, sembrano non avere nulla in comune.

  • Gesù, sei Santo, puro, senza peccato, giusto, pieno d'amore, misericordioso, fedele, pieno di bontà, onnipotente, verace... Anche le persone che odiano Gesù un giorno dovranno ammettere: Gesù, tu sei straordinario - unico - meraviglioso - glorioso!

    Gesù  non è un mito, non è una leggenda!

  • In nessun altro è la salvezza; perché non vi è sotto il cielo nessun altro nome che sia stato dato agli uomini, per mezzo del quale noi dobbiamo essere salvati - Atti 4:12

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri