Inganni via e-mail

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Sono molti gli inganni che si perpetrano via email. Dal tentativo di carpire login e password a quella di reperire indirizzi mail in maniera massiccia per utilizzarli per fini pubblicitari ed altro.

Spesso, già da molto tempo, proprio per reperire indirizzi e-mail per fini vari sono state create, avvolte per puro macabro scherzo, le cosidette catene di S. Antonio elettroniche.

Una di queste che continua ancora a perversare è la seguente.

Oggetto: Leucemia - Per favore leggete di seguito
Bufala variante di "La bimba di George Arlington sta morendo, salvatela con un e-mail"

Testo della mail in italiano

Vi prego fatela girare, non costa nulla ed e' un aiuto enorme !!!

Mar. A. Marco BIANCHI

Comando Generale della Guardia di Finanza

IV Reparto - Ufficio Infrastrutture Viale XXI Aprile, 51 00162 ROMA

Telefono: 06/44...

e-mail: Bianchi.Marco@gdf.it

Oggetto: Leucemia - Per favore leggete di seguito

Se la cestinerete davvero non avete cuore.

Salve, sono un padre di 29 anni.

Io e mia moglie abbiamo avuto una vita meravigliosa.

Dio ci ha voluto benedire con una bellissima bambina.

Il nome di nostra figlia è Rachele. Ed ha 10 anni. Poco tempo fa i dottori hanno rilevato un cancro al cervello e nel suo piccolo corpo.

C'è una sola via per salvarla è operare. Purtroppo, noi non abbiamo denaro sufficiente per far fronte al costo.

AOL e ZDNET hanno acconsentito per aiutarci. L'unico modo con il quale loro possono aiutarci è questo: Io invio questa email a voi e voi inviatela ad altre persone. AOL rileverà la traccia di questa e-mail e calcolerà quante persone la riceveranno.

Ogni persona che aprirà questa e-mail e la invierà ad altre persone ci donerà 32 centesimi.

Per favore aiutateci...!!!

Con sincerità George Arlington Barbara Varano Laboratorio di Virologia Istituto Superiore di Sanità V.le Regina Elena 299 00161 Roma, Italy Tel 39-06-49903170 Fax 39-06-49387184 Dr Fabrizio Bianchi 1° Ricercatore CNR Sezione Epidemiologia Istituto di Fisiologia Clinica Consiglio Nazionale delle Ricerche Area di Ricerca di San Cataldo Via Moruzzi,1 - 56127 PISA (Italy) phone: +39-(0)50-3152100/1 fax: +39-(0)50-3152095

Massimiliano Giangaré cell. 328 9583457 Prof. Ettore Cardarelli Università degli studi di Roma ' La Sapienza' Via Eudossiana 18 00184 Roma


Versione italiana "La bimba di George Arlington sta morendo, salvatela con un e-mail"

Oggetto: Leucemia - Per favore leggete di seguito

Se la cestinerete davvero non avete cuore.

Salve, sono un padre di 29 anni. Io e mia moglie abbiamo avuto una vita meravigliosa. Dio ci ha voluto benedire con una bellissima bambina. Il nome di nostra figlia è Rachele. Ed ha 10 anni.

Poco tempo fa i dottori hanno rilevato un cancro al cervello e nel suo piccolo corpo. C'è una sola via per salvarla è operare. Purtroppo, noi non abbiamo denaro sufficiente per far fronte al costo. AOL e ZDNET hanno acconsentito per aiutarci.

L'uinico modo con il quale loro possono aiutarci è questo: Io invio questa email a voi e voi inviatela ad altre persone. AOL rileverà la traccia di questa e-mail e calcolerà quante persone la riceveranno.

Ogni persona che aprirà questa e-mail e la invierà ad altre 3 persone ci donerà 32 centesimi .

Per favore aiutateci

Versione inglese

Subject: Leukaemia - Please read then forward


If you delete this ... you seriously don't have a heart.

Hi, I am a 29-year-old father. My wife and me have had a wonderful life together. God blessed us with a child too. Our daughter's name is Rachel, and she is 10 years old.

Not long ago the doctors detected brain cancer and in her little body.

There is only one way to save her...an operation. Sadly, we don't have enough money to pay the price.

AOL and ZDNET have agreed to help us. The only way they can help us is this way, I send this email to you and you send it to other people. AOL will track this email and count how many people get it.

Every person who opens this email and sends it to at least 3 people will give us 32 cents. Please help us.

Sincerely
George Arlington

Versione tedesca

Betreff: WG: Sehr wichtig!!!!!!!!!!!!!!! Bitte mitmachen!!!!!!!!! Nichtloeschen!!!!!!!!!!!!!!!

Wenn Sie diese Mail loeschen, haben Sie ernsthaft kein Gefuehl, kein Herz.

Hallo, ich bin ein 29jaehriger Vater. Ich und meine Frau haben zusammen ein wundervolles Leben gehabt. Gott segnete uns auch mit einem Kind. Der Name unserer Tochter ist Rachel, und sie ist 10 Monate alt.

Nicht vor langer Zeit ermittelten die Doktoren Gehirnkrebs in ihrem kleinen Koerper. Es gibt nur Einen Weg, sie zu sichern... eine Operation. Traurig, dass wir nicht genuegend Geld zum zahlen fuer die Operation haben.

AOL und ZDNET sind damit einverstanden, uns zu helfen. Die einzige Art und Weise, auf die sie uns helfen konnen, ist auf diese Weise, indem ich Ihnen diese Email schicke. Bitte schicken Sie dieses Mail an moeglichst viele Leute weiter. AOL sammelt diese Mails auf und zaehlt, wieviele Leute es erhalten.

Jede Person, die dieses Mail offnet und es mindestens 3 Leuten schickt, gibt uns 32 Cents. Helfen Sie uns bitte.

Sie konnen mit Ihrem versenden Leben retten.

Danke vielmals!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

George Arlington

Perché è una bufala - come spiegato su attivissimo

* Primo indizio: pensateci un attimo. Credete davvero che aziende come AOL (America Online) e ZDNet siano così crudeli da organizzare questa sottospecie di lotteria? "Caro George, mi spiace, ma non ci hanno risposto in numero sufficiente, per cui non ti paghiamo l'operazione e lasciamo morire tua figlia..."


* Secondo: Se AOL e ZDNet sono davvero lanciate in quest'impresa, ne parleranno sicuramente nei loro siti: è una ghiotta occasione per mostrare la propria generosità e guadagnarci in fatto di immagine. Ma nei loro siti non c'è traccia di questo appello. Il 16 febbraio 2002, Alberto d'Ottavi, di ZDNet Italia, ha partecipato alla trasmissione Beha a colori di Radiouno e ha smentito categoricamente che ZDNet faccia una cosa di questo genere. D'altronde, pensate seriamente che un'azienda faccia queste cose segretamente, rinunciando a pubblicizzare quant'è brava e bella?

* Terzo: non esistono programmi di tracciamento della posta che possano seguire un messaggio ritrasmesso più volte come quello di questa catena.

* Quarto: basta immettere "AOL" e "George Arlington" in Google per trovare questa pagina antibufala di Snopes.com che spiega per filo e per segno perché questa è una bufala e la fa risalire ad agosto 2000.

Tutte le motivazioni del perche' e' una bufala su http://www.snopes.com/inboxer/medical/arlington.asp

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

Una bufala l'ennesima. Dopo messenger ora tocca a FaceBook.
-----

Proseguono le bufale incentrate sul tema del mantenere gratis l'account di Facebook, nascono piccole varianti ma il concetto è sempre quello, usare un argomento di sicuro interesse per recuperare più iscritti possibili a cui o far fare ciò che si vuole oppure utilizzare i loro dati per scopi di pubblicità, invio spam o rivendita a terzi.

Come dicevo ho trovato un gruppo bufala che spaccia per vera una fantomatica procedura ufficiale per mantenere attivo l'account di Facebook dal 2010, fin da subito vi preciso due cose che sono quelle fondamentali per capire poi che tutto ciò che ci viene detto è falso.

La prima cosa, Facebook non diventerà a pagamento nel 2010, questo perchè Facebook deve il suo successo al fatto che tutti possono accedere gratuitamente, i suoi guadagni sono derivati dalle pubblicità e dai servizi di advertising interni, quest'ultimi per funzionare devono avere molto pubblico e se Facebook diventasse a pagamento molti utenti se ne andrebbero e Facebook perderebbe il suo guadagno e lo porterebbe ben presto alla chiusura.

Seconda cosa, collegata alla prima, dato che Facebook non sarà mai a pagamento non esiste nessuna procedura per di più spacciata per ufficiale che faccia ciò che viene detto in questo gruppo.

Vi svelo subito qual'è lo scopo reale di questo gruppo, farvi cliccare su un collegamento che porta ad una pagina esterna da questa pagina dovete cliccare su un banner e fare una procedura che viene descritta, questo procedimento non è nient'altro che un'iscrizione ad un sito pubblicitario, di suonerie, e per ogni iscritto il creatore del gruppo guadagna soldi.

Inoltre vi dice che se si vuole essere rimossi dalla procedura si deve inviare un sms ad un numero con un determinato messaggio, quel numero è a pagamento, quindi anche quello è il suo guadagno, state attenti!

Bufala Facebook Pagamento

Spaccia quindi la procedura per il suo guadagno con la procedura per mantenere gratuito Facebook...quindi vi dice il falso e con l'inganno lui ci guadagna.

Nel gruppo vengono usate le classiche teniche per accaparrarsi utenti, chiedono di invitare tutti i nostri amici, così hanno più possibilità che la procedura che li fa guadagnare venga eseguita, e poi vi chiedono di andare al sito che vi indicano per completare la fantomatica operazione.

In più per cercare di fregarvi in altri modi vi mettono anche due link "pubblicitari" uno ad un'altra bufala "quella delle notifiche per ogni visita al profilo" e una ad un sito che fa l'identica cosa del link utilizzato per la procedura falsa del gruppo.

Non cadete in questo trucco, quando vi chiedono di invitare tutti i vostri amici in cambio di qualcosa non fidatevi, se vi chiedono di completare una procedura di registrazione cliccando su dei banner, non fidatevi e lasciate perdere.

Per farvi capire ancora meglio, tenete conto che per ogni iscritto alla procedura che tentano di farvi fare solitamente si prendono dall'euro a qualche decina di euro, il gruppo conta 65000 iscritti anche ipotizzando che non tutti l'abbiano fatta potete capire i guadagni che queste persone possano fare con l'inganno!!!!!

Fonte: http://www.italiavetrina.com/index.php/gruppo-bufala-procedura-mantenere...

 

Ritratto di alex


ENGLISH ABSTRACT: An e-mail appeal for money to help a cancer-stricken Italian child named Sabrina is probably a scam. The picture of "Sabrina" actually belongs to an English cancer patient and there are other signs of something fishy going on.

Mi sono arrivate numerosissime segnalazioni di lettori che hanno ricevuto, nell'arco della giornata di ieri (9 settembre), una mail che ha più o meno l'aspetto mostrato qui sotto e che dice di essere una beneficenza in favore di una bambina, Sabrina, malata di cancro.

Allo stato attuale delle indagini, questo messaggio sembra essere una truffa. Suggerisco quindi di evitare, per ora, qualsiasi risposta o donazione in risposta all'appello.



Il messaggio, intitolato "Potresti salvare una vita.. Leggi!", ha sempre come mittente "Beneficenza Tiscali "@fastwebnet.it> e contiene questo testo:

UN SOLO MINUTO DELLA VOSTRA ATTENZIONE POTRA' SALVARE LA VITA ALLA NOSTRA BAMBINA

Sabrina, di 8 anni è malata di cancro alle ovaie.Malattia rara a questa età ma che potrebbe costarle la vita.Eviteremo di sprecare parole, le immagini parlano da sole.Chiediamo, a chi ha cuore e, naturalmente, possibilità un piccolo contributo per poter far fronte alle spese di un intervento in Francia dal costo complessivo esorbitante.

Pensate per attimo se fosse vostra figlia e la conseguente disperazione di Voi genitori.Noi siamo altrettanto disperati.Vi preghiamo per una buona azione al fine di permetterci di salvare nostra figlia da una morte certa.Il destino saprà ricambiare il vostro buon cuore.

Nel caso vogliate e possiate aiutarci, troverete in fondo a questa pagina le coordinate bancarie per poter eseguire un accredito.Non è importante la cifra, l'unione di tanti di voi potrebbe regalare a nostra figlia una nuova vita.

Coordinate Bancarie
Codice IBAN: IT 65 K 03002 32974 023266003755

Intestatari: Andrea Citro e Angela Sicignano

Banca: Banca di Roma

Grazie per la vostra attenzione


Gli indizi a favore della tesi che si tratti di uno spam, forse mirato a raggranellare soldi da chi si fida, sono molteplici:

  • il destinatario apparente del messaggio è identico al mittente, cosa decisamente anomala;

  • il mittente non c'entra nulla con Tiscali o con un ente di beneficenza;

  • la foto di "Sabrina" è identica a quella di Sophie Fry, bambina inglese realmente malata di cancro alle ovaie, secondo quanto riportato da Pianeta Mamma e dal Mirror inglese (grazie a dimarr77 per la segnalazione);

  • il messaggio è stato diffuso in poco tempo a un numero molto elevato di destinatari, tanto da essere segnalato come spam da alcuni provider;

  • non sembra esserci un sito Web di riferimento che possa dare aggiornamenti e informazioni sul caso, come si fa invece negli appelli reali;

  • il messaggio linka un logo "Tiscali beneficenza online" e un'immagine della bambina che non risiedono su Tiscali ma su Tinypic, secondo quanto segnalato da Radiofaro Labs: l'immagine della bambina è presso http://i28.tinypic.com/2814oyt.jpg e il logo è presso http://i27.tinypic.com/2sal7hh.jpg.



La dicitura delle coordinate bancarie, mi dice chi lavora in banca, è scritta male ma se ricomposta è valida. Il codice ABI 03002 è effettivamente della Banca di Roma (Unicredit Banca di Roma), il CAB dovrebbe essere di Cologno Monzese e il check-digit del conto è giusto.

Esiste davvero un Vinicio Ballini che ha un account di posta su Fastwebnet. Presumo non sarà contento di essere coinvolto. Finora non sono riuscito a contattarlo.

Fonte: http://attivissimo.blogspot.com/

Ritratto di alex

Trento: Si ripropone nuovamente il caso del Bimbo di 17 mesi con il messaggio che girava nel Settembre 2007 «Fallo girare per favore, bimbo di 17 mesi necessita sangue B+ per forma di leucemia fulminante tel. 035-556625 Riccardo Capriccioli. Grazie.» Tale messaggio ha origine nel Marzo 2007 dove veniva smentita la notizia.. ma nulla è servito.. e la psicosi continua..

Oggi riceviamo l'ennesimo SMS.. che si ripropone con un'altra variante Gennaio 2008 «Fallo girare per favore, bimbo di 17 mesi necessita sangue B+ per forma di leucemia fulminante tel. 328 2694447 Riccardo Capriccioli. Grazie.»

Cambia solo il telefono... che risulta essere connesso ad una segreteria telefonica di un utente WIND..

Sta diventando un caso studio abbiamo verificato che il passa parola subisce alterazioni, si evolve in un caso deformato nel contenuto e poi nel numero telefonico. Il messaggio originale era il caso riproposto già da noi nell'Aprile 2007, Tale caso aveva intasato interi centralini, producendo veri problemi di smistamento e soccorso mancato a chi veramente aveva bisogno di cure immediate. Ricordate sicuramente tutti il caso Meyer «Bambino leucemico, scorte di sangue al Meyer».. Noi di LSNN abbiamo telefonato in ospedale e siamo stati rimproverati di intasare linee di soccorso per un caso di cui esistevano solo messaggi illusori di personaggi presi dal panico per un fatto inesistente.

Il nostro Test di verifica ci ha lasciati perplessi.. nessuno ricorda il caso.. Meyer (vedere foto articolo e troverete la frase del bambino di 17 mesi), tutti vedono questo caso come un caso nuovo..

Noi di LSNN avevamo già parlato nel mese di Aprile 2007, a questo link : Meyer: non c’è emergenza sangue di tipo B+ per Bimbo Leucemico Pubblicata - 24 Aprile 2007 - h 23:25:03..

Pensate che su LSNN la notizia del bambino, è stata letta quasi 800 volte, da aprile a oggi. Se pensassimo a quanti messaggi SMS sono stati inviati attraverso il passa parola, solo di persone attorno a noi, hanno ricevuto almeno 10 SMS.. una media di 1 messaggio a telefonino

In media gli italiani hanno due numeri di cellulare e, facendo un breve calcolo arriviamo a ipotizzare un moltiplicatore che ci fa pensare ad un business di 15 Cent. di Euro.. per SMS che ha generato un vero business per le compagnie telefoniche che supera abbondantemente i 2.5 milioni di euro e, un danno alle strutture sanitarie del Meyer e di altre strutture prese d'assalto, producendo ansia nelle persone, come se non bastassero tutti i problemi che ci assillano nel quotidiano tra tasse e ingiustizie di ogni genere.
 
 
Ritratto di alex


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

"Aiutaci a diffondere questa foto al maggior numero possibile di persone.
Questa bimba è stata sequestrata in una spiaggia di S.Paolo Brasile (Praia de Engenho)." Inizia così una delle varianti del testo dell'appello che sta circolando da qualche giorno in Rete, accompagnato dall'immagine qui accanto. Poi prosegue:

"Invia la foto,il costo è zero e può aiutare molto. Dio di sicuro ti ricompenserà. Oggi stai aiutando qualcuno, domani tu potrai essere aiutato. Pensa solo a questo! Non essere indifferente. Che Dio benedica tutti quelli che ci aiutano. Paqui GARCIA - 964 517056 - 605 279195".

Il testo nell'immagine dice: "Que Deus te abençoe, minha querida! Que Deus esteja contigo sempre! Que Deus te proteja e ilumine nossas preces! Porque nós te amamos muito! E vamos nos encontrar logo, meu amor!"

Se qualcuno conosce il portoghese e può dare una traduzione più precisa, me lo segnali nei commenti, ma mi pare di capire che il testo dica: "Che Dio ti benedica, mia cara! Che Dio sia con te sempre! Che Dio ti protegga e illumini le nostre preghiere! Perché ti amiamo molto! E ci incontreremo presto, amor mio!"

Finora le mie indagini non hanno ottenuto granché di risolutivo, per cui vi chiedo una mano. Ecco quello che ho trovato fin qui.

La fotografia viene trovata da Tineye in pochissimi siti, nessuno dei quali offre informazioni particolarmente utili. Questa pagina brasiliana del sito O Quinto Poder associa il nome "Bia" alla foto, ma non è chiaro con quanta affidabilità lo faccia. La pagina linka questo testo, che porta la data del 4 agosto 2006:

AJUDEM A REPASSAR ESTA FOTO ( Urgente!!!)

P O R F A V O R, A M I G O S,

"Ajudem a passar esta foto para o maior numero de pessoas possiveis".

Esta e a foto de garotinha que foi sequestrada na Praia do Engenho, litoral norte de SP, ao lado de Barra do Una.

Vamos passar a foto adiante, nao custa nada e pode ajudar muito."

Informacoes:

Disque Denuncia (0800 15 63 15) e DEIC DIVISAO ANTISEQUESTRO (11) 3823-5867 / (11) 3823-5868.


La pagina in questione su O Quinto Poder offre un link per contatti: se qualcuno sa il portoghese e può chiedere dettagli sulle fonti dell'appello, oppure contattare i numeri (presumibilmente brasiliani) indicati nel testo qui sopra, mi avvisi.

Il testo italiano che accompagna l'appello indica un nome ("Paqui Garcia") la cui ricerca in Google non fornisce spunti; lo stesso vale per i numeri indicati, che sembrano essere telefonici ma mancano del prefisso. Stando sempre a Google, la "Praia de Engenho" citata è in realtà la "Praia do Engenho", che esiste. La ricerca di questo nome corretto della spiaggia insieme a "Bia" rivela vari siti che diffondono l'appello da luglio del 2006.

Un messaggio in un forum del sito antivirale Kaspersky.com, a maggio 2008, mette in relazione quest'appello con un virus e con un file, video_mariana_soares.wmv, e lo descrive come un tentativo di phishing che invitava a vedere altre foto della bambina presso un sito-trappola. Lo stesso tipo di segnalazione compare in portoghese in questo blog a settembre del 2008:

Caso você receba uma mensagem parecida com esta, NÃO CLIQUE em nada pois é VIRUS

Imagens de Mariana Soares:

video_mariana_soares.wmv

Pelo Amor de DEUS, DIVULGUE esse video.
Ajude a passar essas imagens,
para o maior número de pessoas possíveis.
Esta garotinha foi seqüestrada na Praia do Engenho,
litoral norte de SP, ao lado de Barra do Una.
Passe o video adiante, o custo é zero e pode ajudar muito.
Deus com certeza há de recompensar-te por isso.
Hoje estás ajudando alguém... Amanhã tu poderás ser o ajudado.

Que DEUS abençoe a todos que ajudarem!

Informações:
Disque Denúncia > 0800 15 63 15 ou
DEIC / DIVISÃO ANTI - SEQÜESTRO
>(11)3823-5867 ou 3823-5868 <



Tuttavia le versioni che ho ricevuto via mail non sembrano contenere pericoli. Potrebbe trattarsi di un malinteso, ma è anche possibile che qualche truffatore o vandalo senza scrupoli abbia pensato di usare il buon cuore della gente per diffondere un'infezione informatica e poi, tramite un copiaincolla, si sia perso il contenuto infettante del messaggio e sia rimasto soltanto il testo insieme all'immagine.

Presso un sito governativo dello stato di San Paolo trovate un vasto elenco fotografico di minori scomparsi nella zona: se volete provare a sfogliarlo, può darsi che contenga foto della bambina segnalata dall'appello.

Anche se l'indagine è ancora aperta, consiglio di non diffondere l'appello prima che venga autenticato da fonti affidabili; il rischio che sia un appello fasullo oppure tragicamente (o fortunatamente) obsoleto è alto, e comunque distribuirlo in Europa, così lontano dal luogo dove sarebbe avvenuto il rapimento, ha poco senso.

Fonte: http://attivissimo.blogspot.com/2009/06/appello-per-bambina-rapita-in-br...

Ritratto di alex

A quanto pare son tornati questi due simpaticoni..naturalmente l'ennesima bufala!
 
--------------------------
 
NOI SIAMO ANDY E JOHN I DIRETTORI DI MSN
CI SCUSIAMO PER L'INTERRUZIONE PERO' MSN    NON ESISTERA' PIU' PERCHE' OLTE PERSONE HANNO TROPPI ACCOUNT MSN E NOI ABBIAMO SOLTANTO ALTRI 578 POSTI LIBERI. SE VUOI CHE CHIUDIAMO IL TUO ACCOUNT NON MANDARE QUESTO MESSAGGIO MA SE VUOI CONSERVARLO ALLORA MANDA QUESTO MESSAGGIO A TUTTI I TUOI CONTATTI.

NON E' UNO SCHERZO MANDALO, GRAZIE. PER USARE MSN E HOTMAIL,
DALL'INVERNO  2007 (cominciò in quell'anno)  BISOGNERA' PAGARE (ANCHE SE LI USI DA TEMPO) MA SE INVII QUESTO MESSAGGIO A 18 CONTATTI DIVERSI IL TUO OMINO DI MSN DA VERDE IVENTERA' BLU  CIO' SIGNIFICA CHE PER TE SARA' GRATIS. SE NON CI CREDI VAI A WW.******* E GUARDA. NON INVIARE LO STESSO MESSAGGIO COPIALO E INCOLLALO IN UNO NUOVO IN MODO CHE LE PERSONE POSSANO LEGGERLO

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri