Efesini 4 - Perdonare ferite che non meritiamo - Charles Stankey

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Efesini 4:31 - Non puoi vivere questa vita senza essere ferito - La questione non è come evitare di essere feriti, ma come gestire le ferite che la vita ci procura. - Quanti fedeli sono seduti nelle sale di culto ed hanno uno spirito di non perdono (intransingente) che le possiede. A causa di tutte le ferite e delle memorie non guarite. E non hanno nemmeno imparato a gestirle e sistemarle perché è troppo doloroso, è più facile semplicemente ignorare l'argomento.

Questo messaggio non è facile e il problema non si risolve facilmente, puoi fuggire ma puoi essere abbastanza uomo o abbastanza donna per affrontarli.
Ma è vero che quando io e te dobbiamo affrontare ferite del passato fa male, non esiste cerotto o cura, non c'è modo di lucidarlo. Quel pensiero e quel dolore deve essere scavato e tirato fuori.
Ognuno di noi deve farlo per conto proprio, ma non sarai mai libero se non guarisci da quei ricordi dolorosi del passato.

Vediamo come puoi essere liberato.

Charles Stankey
Traduzione: Erika

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri