Aggiungi un commento

Beffarda mai tarda

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Dalla vita ho ereditato la morte
Varcherò le sue porte
Arriverà quel giorno
Dell'eterno sonno

Non ascolterò più il sibilo del vento
Non contemplerò più il tramonto
Di giorno in giorno
A passo lento
Si avvicina la Beffarda
Puntuale mai tarda

Si spegneranno le luci del giorno
Calerà il sipario intorno
E' vero la sua figura
All'uom incute paura
Incrocerà il mio cammino
Ma il Signore mi starà vicino

Perchè da Gesù è stata sconfitta
Annientata abbattuta trafitta
Il suo potere abdigato
La sua forza annullata

Tu Gesù Re della Gloria
Gridiam alleluia vittoria

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri