Aggiungi un commento

L'unità della famiglia

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
"È meglio un tozzo di pane secco con la pace, che una casa piena di carni con la discordia" (Proverbi 17:1)

L'unità della famiglia

E' naturale che l'unità della casa cominci dai genitori, perché non ci si può aspettare di avere l'unità in famiglia a meno che ci sia accordo tra marito e moglie. Accordatevi tra voi due in merito all'amministrazione del denaro, alla disciplina dei figli, al comportamento verso gli estranei e altri particolari. Non discutete mai in presenza dei figli. E' naturale che abbiate idee diverse, ma imparate a non parlarne davanti ai figli. Anche se sono piccoli non mostrate il disaccordo che può sorgere tra voi. "Una casa divisa non dura" anche nelle case cristiane sì avverte la mancanza di disciplina, ma la disciplina è necessaria per la crescita e lo sviluppo di ogni bambino. Ci sono bambini che corrono da un genitore all'altro per evitare una giusta punizione, ma qui ci vuole la fermezza di tutti e due i genitori e, se tu non sei d'accordo per la punizione da dare, non mostrarlo al bambino, piuttosto siate concordi, compassionevoli, pieni di amore fraterno, misericordiosi e umili.

paroledivita.org

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri