Aggiungi un commento

Nigeria del Nord: cristiani sotto assedio

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
23.01.2012
 
In Nigeria, le tensioni inter-religiose si acuiscono giorno dopo giorno. I fondamentalisti islamisti di Boko Haram hanno scatenato una furiosa serie di attacchi contro i cristiani con l'obiettivo di scacciarli dal Nord del Paese.
 
Negli Stati della Nigeria del Nord si intensificano le persecuzioni ai danni dei cristiani da parte dei gruppi fondamentalisti d'ispirazione islamica. Ormai, le notizie di aggressioni, omicidi, massacri in Nigeria sono diventati cronaca quotidiana.
 

Solo poche settimane dopo le terribili stragi di Natale, nuovi devastanti attacchi hanno seminato morte e distruzione.

 

Il governo federale nigeriano, guidato da un Presidente cristiano, non sembra in grado di gestire l'emergenza.

Negli ultimi tre giorni, i cristiani assassinati, in diversi attacchi ed in diversi Stati della Nigeria, ha raggiunto quota 215, con l'attentato più grave avvenuto a Kano.

 

Negli ultimi anni, il numero di nigeriani cristiani costretti a fuggire dal loro Paese a causa delle persecuzioni religiose non ha fatto altro che crescere.

 

L'organizzazione fondamentalista Boko Haram, rivendicando gli attacchi, ha ribadito l'obiettivo di cacciare tutti i cristiani dal Nord della Nigeria.

 

La situazione è gravissima, eppure sostanzialmente ignorata dalla comunità internazionale. La polveriera nigeriana, di cui da anni si denunciano pericolosità e asprezza, sembra ormai esplosa, il numero di nigeriani fuggiti verso l'Europa, già piuttosto alto, è destinato ad impennarsi e senza un intervento da parte della comunità internazionale, il rischio che si arrivi ad una vera e propria pulizia etnica è altissimo.

Fonte: Blogosfere
 
Vedi anche il file pdf: NIgeria, brevi appunti

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

luce fra le tenebre

Opera evangelica per sordi

sordi evangelici

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

salvati per servire

Il vangelo tra gli stranieri

meta