Aggiungi un commento

Giovanni Gigliano

Il vero cristiano e' in festa tutti i giorni dell'anno dal momento che ha accettato

Gesu' Cristo come suo personale Salvatore e riconoscendolo , insieme al Padre Celeste ed allo Spirito Santo, come unico Dio.

Il vero cristiano fin dal mattino di tutti i giorni della sua vita, da' tutta la lode e gloria a Dio,e con gioia esuberante celebra solennemente il suo nome,eleva preghiere e richieste a Dio con la mediazione del suo unigenito Figlio Gesu',

sicuro che Egli rispondera' , se sono nella sua volonta', a tutte le  sue richieste e verra' in suo aiuto per risolvere tutti i suoi problemi.

Il vero cristiano adora Dio in Spirito E Verita' ed in nessun altro modo.

Questo e' quanto Dio nella sua PAROLA ci ha ordinato di fare.

Il vero cristiano, riconoscendo l'amore infinito di Dio,  nell'inviare il Suo Unigenito figliuolo Gesu' sulla terra per liberare l'umanita' dalla schiavitu' del peccato e donare a tutti quelli che credono in Lui, la salvezza dell'anima e la vita eterna,  ringrazia del continuo il Signore.

Per il vero cristiano ogni giorno e' un giorno di festa perche' sa che anche lui

che ha accettato il Signore e' divenuto per diritto figlio di Dio e fa parte del suo popolo, non per merito ma per la grazia concessaci da Dio nella Sua immensa misericordia divina.

Il vero cristiano innalza tutti i giorni a Dio la sua preghiera di adorazione; e' consapevole che Egli e' Onnipotente Onnisciente Onnipresente, e' Vivente

in eterno, creatore e governatore dell'intero universo; egli sa che a nessuna delle cose presenti in esso :astri, aria,mari,cieli,materie di diversa origine,esseri viventi o passati a "miglior vita" ,da Lui create, bisogna adorare venerare  o piegarsi davanti ad esse ma dobbiamo dare solo a Dio il culto, la lode l'onore e la gloria. Dio vi benedica.   

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri