Aggiungi un commento

Ritratto di alex


A proposito della recente trasmissione televisiva (dicembre 2014)
I 10 COMANDAMENTI
A parte due scivolate abbastanza visibili al telespettatore che ha solo una mente analitica e nessuna preparazione teologica ,

1*  la prima sull'unico Dio, uguale in tutte le religioni, inerente al discorso di non nominare il nome di Dio invano, affermazione che è andata in contrapposizione con quello che aveva detto prima parlando del Dio Geloso.
2* Non ti fare scultura ne' immagine alcuna, bellissimo il concetto dell'introduzione al pensiero astratto che non può essere confinato...però è scivolato sul finale: Dio non ci manderà all'inferno per una cappella Sistina, se così dovesse essere, almeno abbiamo avuto la nostra parte di paradiso sulla terra.

Ma per il resto, ho davvero apprezzato, soprattutto le molte sfumature poetiche, ha innalzato la parola di Dio parlandone come di un capolavoro, in un tempo dove viene bistrattata è stato bello sentire apprezzamenti. Non c'è l'evangelo? A me è importato poco, in un tempo dove non ci sono più regole oramai il concetto del peccato è troppo arbitrario, nessuno più sente bisogno di un Salvatore, perchè nessuno si sente perduto, ben venga la conoscenza della legge, perchè essa mette in mostra il peccato...ed il resto dovrebbe venire da se'... Quanto è costato chiede qualcuno? Poco importa a me, se il servizio pubblico butta soldi il soubrettes e si ostina a fare San Remo, preferisco che quello che pago di canone venga utilizzato come ieri sera, quando sarebbe costato a noi mandare un predicatore in prima serata? E chi l'avrebbe guardato?

Michela Piccolo Missionaria

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri