Aggiungi un commento

Ritratto di R_Francesco

Pace...

Io da ex cattolico, amavo moltissimo questa "melodia".. purtroppo, ora non posso più gustarla e basta!... quando le sue note mi giungono all'orecchio, assieme ad esse, "sento" anche le parole e nella mia mente le pronuncio anche... un riflesso condizionato che sa di diabolico... alcuni secondi dopo, mi rendo conto di ciò e per grazia di Dio, mi riesce facile smettere di pregare un idolo!... Ma quanti invece perdurano in quella preghiera?... Ricordiamoci che Lucifero (ora Satana), era il direttore del coro angelico al cospetto di Dio... egli, Satana, conosce benissimo il modo di come toccare e far vibrare per lui, le nostre corde dell'anima ( termine molto in uso nel mondo dello spettacolo, assieme all'espressione "non è nelle mie corde"), con suoni e/o melodie cullanti... seducenti verso di lui... Il rimedio?... Il rimedio scaturisce nel leggere:

Matteo
    12:43 Or quando lo spirito immondo è uscito da un uomo, va attorno per luoghi aridi, cercando riposo e non lo trova.
    12:44 Allora dice: Ritornerò nella mia casa donde sono uscito; e giuntovi, la trova vuota, spazzata e adorna.
    12:45 Allora va e prende seco altri sette spiriti peggiori di lui, i quali, entrati, prendon quivi dimora; e l'ultima condizione di cotest'uomo divien peggiore della prima. Così avverrà anche a questa malvagia generazione.

Pertanto, onde non dar luogo a Satana, dobbiamo riempire la nostra stanza e occupare ogni angolo di essa, delle cose di Dio... tornando al discorso "melodie" seducenti verso Satana, io sono ad uso, tutta la giornata, di cantare con la  ia mente e col cuore dei cantici evangelici... ed è una pace!...

F.sco 

 

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri