Aggiungi un commento

Ritratto di alex

Ciao Mauro, grazie per il commento e il post rilasciato. Ora è vero che probabilmente hai utilizzato dei termini poco consoni al contesto, ma questo ci è d'occasione pr precisare, molto brevemente, un aspetto pericoloso di questa e di altre realtà simili.

Indubbiamente hai ragione, infatti certamente c'è una movimentazione, chiamiamola così, di denaro. Pensiamo all'artigianato, agli albergatori, agli operatori turistici, etc, etc. Tutto questo rappresenta un indotto non di poco conto per la zona in questione.

Ma c'è da chiedersi se questa è la volonta di Dio. Ora, senza fare troppa e facile retorica, evidenzio solo due punti, anzi vorrei far parlare la scrittura, leggiamo infatti:

  • Gesù nel tempio - Vangelo di Giovanni capitolo 2
    La Pasqua dei Giudei era vicina e Gesù salì a Gerusalemme. Trovò nel tempio quelli che vendevano buoi, pecore, colombi, e i cambiavalute seduti. Fatta una sferza di cordicelle, scacciò tutti fuori dal tempio, pecore e buoi; sparpagliò il denaro dei cambiavalute, rovesciò le tavole, e a quelli che vendevano i colombi disse: «Portate via di qui queste cose; smettete di fare della casa del Padre mio una casa di mercato». E i suoi discepoli si ricordarono che sta scritto:
    «Lo zelo per la tua casa mi consuma».
    I Giudei allora presero a dirgli: «Quale segno miracoloso ci mostri per fare queste cose?» Gesù rispose loro: «Distruggete questo tempio, e in tre giorni lo farò risorgere!» Allora i Giudei dissero: «Quarantasei anni è durata la costruzione di questo tempio e tu lo faresti risorgere in tre giorni?» Ma egli parlava del tempio del suo corpo. Quando dunque fu risorto dai morti, i suoi discepoli si ricordarono che egli aveva detto questo; e credettero alla Scrittura e alla parola che Gesù aveva detta. 
  • Idoli d'oro e d'argento - Isaia 31
    Poiché, in quel giorno, ognuno getterà via i suoi idoli d'argento
    e i suoi idoli d'oro, che le vostre mani hanno fatto per peccare.

Come si può già intravedere, caro Mauro, da queste poche righe della Parola di Dio la questione è più complicata e più importante del denaro che, per quanto ne potremo accumulare, non ci servirà per apparire giusti davanti a Dio. Ne l'appartenenza religiosa, ne il voto a qualche uomo, bisognoso come tutti di giustificazione.

Per ora non voglio annoiarti di più ti rimando a queste argomentazioni e, se lo vorrai, resto a disposizioni per ulteriori pacifici confronti.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri