Aggiungi un commento

Ritratto di R_Francesco

Tu Alex riporti e scivi:

 "Isaia c.11.v.3. Il suo diletto sara' nel timore dell'Eterno,ed egli non giudichera secondo le apparenze, ne' dara' sentenze per il sentito udito"

Poi, concludi con il commento.... 

"Dio ha costituito Gesu' come giudice, e a te chi ti ha costituito giudice?..."

 Sembra che tu Alex, non hai letto il mio post... infatti, lì, parlavo della differenza che intercorre tra fratelli e quelli del mondo...

l'attitudine del ripreso, è quella di rigirare la frittata... è vero che nessuno di noi può ergersi a giudice di qualcuno...ma andando di questo passo, la parola diviene solo un pretesto per fare i nostri "comodi"... tanto, nessuno può dirmi alcunché fuor che Dio!! Anche questo è verissimo, ma se l'operato poco rispettoso nei confronti di una comunità, e con riferimento alla scrittura, non trova un minimo di ALT!... Si finisce come per i propri figli, ora non possiamo nemmeno rivolgere loro un minimo di rimprovero... che vanno al telefono azzurro....e ci si trova in torto marcio...( effetto della legge )

Ecco il pericolo mascherato dal garantismo che estorciamo alle scritture..

sempre mie opinioni

Pace Alex...

F.sco

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri