Aggiungi un commento

Questo argomento sulla cena del Signore è molto importante,`quello che non mi è stato tanto edificante è la critica che si fa alla chiesa cattolica riguardo il modo di celebrare la cena del Signore.

Prima di criticare gli altri, sarebbe buono criticare prima di tutto se stessi, dato che anche negli ambienti evangelici la cena del Signore non si celebra come l`ha fatta Gesù.

In molte chiese evangeliche nella celebrazione della cena del Signore non usano più il vino per motivi da me non accettabili; anche il pane non corrisponde al pane che usava Gesù nella cena. In esodo  12:15 ci viene detto che dovevano mangiare pani azzimi, cioè senza lievito.

Mi sono chiesto: come celebrava Gesù la pasqua con i suoi discepoli e cosa c`era sul tavolo quando ha celebrato la cena con i suoi discepoli?

Leggendo l`istituzione della pasqua nel capitolo 12 di esodo, possiamo notare che nella cena vi doveva essere un agnello o un capretto arrostito, che doveva essere mangiato con pani azzimi e con lattughe selvatiche.

Nel nuovo patto non abbiamo bisogno dell`agnello arrostito, nella celebrazione della cena del Signore il pane rappresenta l`agnello, il corpo di Gesù.

 Gesù è l`agnello, il sacrificio della pasqua del Signore, come è descritto in esodo 12.

Gesù è la nostra pasqua, la nostra liberazione, chi ha Gesù non verrà giudicato.

 

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri