Aggiungi un commento

A Cana si alza il gomito e il vino scorre a fiumi. Eppure non è soltanto un salvare la faccia dello sposo!

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Giovanni 2:1-11 - E' famosissima la storia in cui Gesù trasforma una grande quantità d'acqua in altrettanto grande quantità di vino di ottimo livello qualitativo e gustativo. Quello che si conosce di meno è il perchè? Certamente stava nascendo un grosso problema in quel matrimonio e prima ancora di essere iniziato. Gesù mostra la sua Grazia! Ma non è soltanto per gli sposi questo gesto straordinario e poì perchè il rimprovero di Gesù a sua madre ("Che c'è fra me e te, o donna?"), scopriamo il perchè.

Primo miracolo a Cana
Gv 2:1 Tre giorni dopo, ci fu una festa nuziale in Cana di Galilea, e c'era la madre di Gesù. 2 E Gesù pure fu invitato con i suoi discepoli alle nozze. 3 Venuto a mancare il vino, la madre di Gesù gli disse: «Non hanno più vino». 4 Gesù le disse: «Che c'è fra me e te, o donna? L'ora mia non è ancora venuta». 5 Sua madre disse ai servitori: «Fate tutto quel che vi dirà». 6 C'erano là sei recipienti di pietra, del tipo adoperato per la purificazione dei Giudei, i quali contenevano ciascuno due o tre misure. 7 Gesù disse loro: «Riempite d'acqua i recipienti». Ed essi li riempirono fino all'orlo. 8 Poi disse loro: «Adesso attingete e portatene al maestro di tavola». Ed essi gliene portarono. 9 Quando il maestro di tavola ebbe assaggiato l'acqua che era diventata vino (egli non ne conosceva la provenienza, ma la sapevano bene i servitori che avevano attinto l'acqua), chiamò lo sposo e gli disse: 10 «Ognuno serve prima il vino buono; e quando si è bevuto abbondantemente, il meno buono; tu, invece, hai tenuto il vino buono fino ad ora».
11 Gesù fece questo primo dei suoi segni miracolosi in Cana di Galilea, e manifestò la sua gloria, e i suoi discepoli credettero in lui.

Andy Hamilton
--- Roma 22 ottobre 2017 ---

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri