Aggiungi un commento

Giovanni 1:19-39 - Testimoni di Gesù Cristo - Imparando da Giovanni il battista - Nicola Berretta

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Giovanni 1:19-39 - Essere testimoni cosa significa? Nella nostra cultura possiamo individuare almeno due specie di testimoni. Colui che è testimone di un fatto, per esempio nella scena di un incidente automobilistico, oppure colui, o colei, che è testimone di una persona. Pensiamo, per esempio, ai testimoni di nozze oppure ai testimoni necessari per la produzione, in particolare quando è la prima volta, di un documento di identità. Con questo interessante preambolo il fratello ci introduce nell'esplorazione della figura di Giovanni battista. Giovanni sapeva perfettamente quello che non era (il Cristo) e quello che era (una voce che grida nel deserto). Cosciente di questo non usa i suoi carismi e doni, aveva numerosi proseliti, per essere al centro della scena, ma usa questi doni per mettere al centro Gesù Cristo (Lui è l'agnello). L'interessante studio di questa domenica prosegue con il ruolo di testimonianza che ha oggi il discepolo di Gesù Cristo, nella sua individualità ma anche come congregazione.

L'interrogativo finale resta un punto di domanda per tutti quelli che si definiscono cristiani: che testimone sei?

Nicola Berretta
Roma 8 settembre 2017

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri