Original Verse:
Salmi Chapter 127 Verse 2Invano vi levate di buon’ora e tardi andate a riposare e mangiate il pan di doglie; egli dà altrettanto ai suoi diletti, mentr’essi dormono.

Reference Verses:
Genesi Chapter 3 Verse 17E ad Adamo disse: "Perché hai dato ascolto alla voce della tua moglie e hai mangiato del frutto dell’albero circa il quale io t’avevo dato quest’ordine: Non ne mangiare, il suolo sarà maledetto per causa tua; ne mangerai il frutto con affanno, tutti i giorni della tua vita.
Giobbe Chapter 11 Verse 18-19 [18] Sarai fiducioso perché avrai speranza; ti guarderai bene attorno e ti coricherai sicuro. [19] Ti metterai a giacere e niuno ti spaventerà; e molti cercheranno il tuo favore.
Ecclesiaste Chapter 5 Verse 12Dolce è il sonno del lavoratore, abbia egli poco o molto da mangiare; ma la sazietà del ricco non lo lascia dormire.
Proverbi Chapter 3 Verse 24-26 [24] Quando ti metterai a giacere non avrai paura; giacerai, e il sonno tuo sarà dolce. [25] Non avrai da temere i sùbiti spaventi, né la ruina degli empi, quando avverrà; [26] perché l’Eterno sarà la tua sicurezza, e preserverà il tuo piede da ogn’insidia.
Ecclesiaste Chapter 2 Verse 24Non v’è nulla di meglio per l’uomo del mangiare, del bere, e del far godere all’anima sua il benessere in mezzo alla fatica ch’ei dura; ma anche questo ho veduto che viene dalla mano di Dio.
Salmi Chapter 4 Verse 8In pace io mi coricherò e in pace dormirò, perché tu solo, o Eterno, mi fai abitare in sicurtà.
Salmi Chapter 3 Verse 5Io mi son coricato e ho dormito, poi mi sono risvegliato, perché l’Eterno mi sostiene.
Salmi Chapter 39 Verse 6Certo, l’uomo va e viene come un’ombra; certo, s’affanna per quel ch’è vanità: egli ammassa, senza sapere chi raccoglierà.
Ecclesiaste Chapter 2 Verse 20Così sono arrivato a far perdere al mio cuore ogni speranza circa tutta la fatica che ho durato sotto il sole.
Ecclesiaste Chapter 4 Verse 8un tale è solo, senz’alcuno che gli stia da presso; non ha né figlio né fratello, e nondimeno s’affatica senza fine, e i suoi occhi non si sazian mai di ricchezze. E non riflette: Ma per chi dunque m’affatico e privo l’anima mia d’ogni bene? Anche questa è una vanità e un’ingrata occupazione.
Ecclesiaste Chapter 6 Verse 7Tutta la fatica dell’uomo è per la sua bocca, e nondimeno l’appetito suo non è mai sazio.
Atti Chapter 12 Verse 6Or quando Erode stava per farlo comparire, la notte prima, Pietro stava dormendo in mezzo a due soldati, legato con due catene; e le guardie davanti alla porta custodivano la prigione.
Salmi Chapter 39 Verse 5Ecco, tu hai ridotto i miei giorni alla lunghezza di qualche palmo, e la mia durata è come nulla dinanzi a te; certo, ogni uomo, benché saldo in piè, non è che vanità. Sela.
Ecclesiaste Chapter 1 Verse 14Io ho veduto tutto ciò che si fa sotto il sole: ed ecco tutto è vanità e un correr dietro al vento.
Proverbi Chapter 31 Verse 15-18 [15] Ella si alza quando ancora è notte, distribuisce il cibo alla famiglia e il compito alle sue donne di servizio. [16] Ella posa gli occhi sopra un campo, e l’acquista; col guadagno delle sue mani pianta una vigna. [17] Ella si ricinge di forza i fianchi, e fa robuste le sue braccia. [18] Ella s’accorge che il suo lavoro rende bene; la sua lucerna non si spegne la notte.
Geremia Chapter 31 Verse 26A questo punto mi sono svegliato e ho guardato; e il mio sonno m’è stato dolce.
Ezechiele Chapter 34 Verse 25E fermerò con esse un patto di pace; farò sparire le male bestie dal paese, e le mie pecore dimoreranno al sicuro nel deserto e dormiranno nelle foreste.
Atti Chapter 12 Verse 5Pietro dunque era custodito nella prigione; ma fervide preghiere eran fatte dalla chiesa a Dio per lui.
Ecclesiaste Chapter 2 Verse 23Tutti i suoi giorni non sono che dolore, la sua occupazione non è che fastidio; perfino la notte il suo cuore non ha posa. Anche questo è vanità.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri