Original Verse:
Isaia Chapter 45 Verse 9Guai a colui che contende col suo creatore, egli, rottame fra i rottami di vasi di terra! L’argilla dirà essa a colui che la forma: "Che fai?" o l’opera tua dirà essa; "Ei non ha mani?"

Reference Verses:
Giobbe Chapter 40 Verse 2"Il censore dell’Onnipotente vuole ancora contendere con lui? Colui che censura Iddio ha egli una risposta a tutto questo?"
Romani Chapter 9 Verse 20Piuttosto, o uomo, chi sei tu che replichi a Dio? La cosa formata dirà essa a colui che la formò: Perché mi facesti così?
Giobbe Chapter 33 Verse 13Perché contendi con lui? poich’egli non rende conto d’alcuno dei suoi atti.
Isaia Chapter 64 Verse 8Nondimeno, o Eterno, tu sei nostro padre; noi siamo l’argilla; tu, colui che ci formi; e noi siam tutti l’opera delle tue mani.
Isaia Chapter 10 Verse 15La scure si gloria essa contro colui che la maneggia? la sega si magnifica essa contro colui che la mena? Come se la verga facesse muovere colui che l’alza, come se il bastone alzasse colui che non ne è di legno!
Giobbe Chapter 40 Verse 8Vuoi tu proprio annullare il mio giudizio? condannar me per giustificar te stesso?
Salmi Chapter 2 Verse 2-9 [2] I re della terra si ritrovano e i principi si consigliano assieme contro l’Eterno e contro il suo Unto, dicendo: [3] Rompiamo i loro legami e gettiamo via da noi le loro funi. [4] Colui che siede ne’ cieli ne riderà; il Signore si befferà di loro. [5] Allora parlerà loro nella sua ira, e nel suo furore li renderà smarriti: [6] Eppure, dirà, io ho stabilito il mio re sopra Sion, monte della mia santità. [7] Io spiegherò il decreto: L’Eterno mi disse: Tu sei il mio figliuolo, oggi io t’ho generato. [8] Chiedimi, io ti darò le nazioni per tua eredità e le estremità della terra per tuo possesso. [9] Tu le fiaccherai con uno scettro di ferro; tu le spezzerai come un vaso di vasellaio.
Proverbi Chapter 21 Verse 30Non c’è sapienza, non intelligenza, non consiglio che valga contro l’Eterno.
Esodo Chapter 9 Verse 16Ma no; io t’ho lasciato sussistere per questo: per mostrarti la mia potenza, e perché il mio nome sia divulgato per tutta la terra.
Esodo Chapter 9 Verse 17E ti opponi ancora al mio popolo per non lasciarlo andare?
Giobbe Chapter 15 Verse 24-26 [24] La distretta e l’angoscia lo riempion di paura, l’assalgono a guisa di re pronto alla pugna, [25] perché ha steso la mano contro Dio, ha sfidato l’Onnipotente, [26] gli s’è slanciato audacemente contro, sotto il folto de’ suoi scudi convessi.
Giobbe Chapter 40 Verse 9Hai tu un braccio pari a quello di Dio? o una voce che tuoni come la sua?
Geremia Chapter 50 Verse 24Io t’ho teso un laccio, e tu, o Babilonia, vi sei stata presa, senza che te n’accorgessi; sei stata trovata, ed arrestata, perché ti sei messa in guerra contro l’Eterno.
1 Corinzi Chapter 10 Verse 22O vogliamo noi provocare il Signore a gelosia? Siamo noi più forti di lui?
Giobbe Chapter 9 Verse 12Ecco afferra la preda, e chi si opporrà? Chi oserà dirgli: "Che fai?"
Geremia Chapter 18 Verse 6"O casa d’Israele, non posso io far di voi quello che fa questo vasaio? dice l’Eterno. Ecco, quel che l’argilla è in mano al vasaio, voi lo siete in mano mia, o casa d’Israele!
Isaia Chapter 29 Verse 16Che perversità è la vostra! Il vasaio sarà egli reputato al par dell’argilla sì che l’opera dica dell’operaio: "Ei non m’ha fatto?" sì che il vaso dica al vasaio: "Non ci capisce nulla?"
Romani Chapter 9 Verse 21Il vasaio non ha egli potestà sull’argilla, da trarre dalla stessa massa un vaso per uso nobile, e un altro per uso ignobile?
Ecclesiaste Chapter 6 Verse 10Ciò che esiste è già stato chiamato per nome da tempo, ed è noto che cosa l’uomo è, e che non può contendere con Colui ch’è più forte di lui.

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri