Original Verse:
Esodo Chapter 9 Verse 33Mosè dunque, lasciato Faraone, uscì di città, protese le mani all’Eterno, e i tuoni e la grandine cessarono, e non cadde più pioggia sulla terra.

Reference Verses:
Esodo Chapter 8 Verse 12Mosè ed Aaronne uscirono da Faraone; e Mosè implorò l’Eterno relativamente alle rane che aveva inflitte a Faraone.
Esodo Chapter 10 Verse 18E Mosè uscì da Faraone, e pregò l’Eterno.
Giacomo Chapter 5 Verse 17Elia era un uomo sottoposto alle stesse passioni che noi, e pregò ardentemente che non piovesse, e non piovve sulla terra per tre anni e sei mesi.
Esodo Chapter 10 Verse 19E l’Eterno fe’ levare un vento contrario, un gagliardissimo vento di ponente, che portò via le locuste e le precipitò nel mar Rosso. Non ci rimase neppure una locusta in tutta l’estensione dell’Egitto.
Giacomo Chapter 5 Verse 18Pregò di nuovo, e il cielo diede la pioggia, e la terra produsse il suo frutto.
Esodo Chapter 9 Verse 29E Mosè gli disse: "Come sarò uscito dalla città, protenderò le mani all’Eterno; i tuoni cesseranno e non ci sarà più grandine, affinché tu sappia che la terra è dell’Eterno.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri