3 giugno 1883 - Teodorico Pietrocola Rossetti

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Il 3 giugno 1883, dopo aver predicato sulla gioia dei credenti, a Firenze, nella chiesa evangelica di via della Vigna Vecchia, moriva Teodorico Pietrocola Rossetti, grande testimone del Signore in Italia.
“Trasportò gli ascoltatori in cielo per adorare e in cielo rimase”

L’iscrizione sulla tomba di Rossetti dice:
In memoria di Teodorico Pietrocola Rossetti, servo di Gesù Cristo,
nato a Vasto dell’Abruzzo, il XXVI novembre MDCCCXXV
richiamato repentinamente da Dio di mezzo ai fratelli nella fede, il III giugno MDCCCLXXXIII nella chiesa cristiana di via della Vigna Vecchia mentre parlava con potenza di Spirito Santo sui versetti della divina Parola Atti VII, 56 Eb. XIII, 8-15 Ap. I, 4-6 VI, 1 V,9-14 XIV, 13.
Trasportò gli ascoltatori in cielo per adorare
e in cielo rimase.
“Sii fedele fino alla morte ed io ti darò la corona della vita”. “Ecco io vengo tosto” Ap. II, 10 XXII, 12.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta